Maggio 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

È qui che l’enorme carovana di Putin si muove nell’Ucraina orientale: nuove immagini satellitari – Politica all’estero

Per 13 giorni, le forze armate russe hanno aumentato le loro forze Attacchi nell’Ucraina orientale. tiranno del Cremlino Vladimir Putin (69) Ha ritirato più di 20mila soldati dall’Ucraina settentrionale per questo massiccio dispiegamento e ha anche trasferito 60mila rinforzi dalla Russia.

occupazione Ma non tutti realizzano i propri sogni L’11 aprile si vede ora: un altro enorme convoglio di truppe russe! Veicoli di rifornimento e autocisterne corazzate dell’esercito si allineano lungo la strada regionale T-1313 vicino a Belokorakin (a circa 120 chilometri da Kramatorsk) a una distanza di dodici chilometri.

La differenza era evidente dal gigantesco convoglio (64 km) dell’esercito russo tenuto dalle forze ucraine davanti a Kiev a marzo.

► Perché: in questo convoglio vicino a Belokorakin, si possono vedere anche i carri armati nella formazione. A marzo, camion e altri veicoli di rifornimento circolavano principalmente su strada.



Strada regionale T-1313 vicino alla città di Belokorakin nell'Ucraina orientale: carri armati e altri veicoli dell'esercito russo sono allineati dodici chilometri

Strada regionale T-1313 vicino alla città di Belokorakin nell’Ucraina orientale: carri armati e altri veicoli dell’esercito russo sono allineati dodici chilometriFoto: A.P

L’obiettivo delle forze russe attualmente è circondare fino a 50.000 difensori ucraini del Donbass in una massiccia battaglia di accerchiamento e costringerli ad arrendersi. Tutto è all’altezza 9 maggioin modo che la guerra potesse essere celebrata come “vittoria” nel “Giorno della vittoria” della Russia.

Esperti e politici temevano il peggio. Persino il presidente ucraino Volodymyr Zelensky era fiducioso che l’esercito di Putin sarebbe avanzato più brutalmente e numericamente che mai. Le autorità di sicurezza tedesche avvertono che l'”attacco di Pasqua” potrebbe diventare ogni giorno più potente.

► MA: Finora non c’è stato alcun successo nella guerra russa. Le forze russe hanno occupato solo una città e tre villaggi dal 1 aprile.

Il convoglio russo fallì all’inizio della guerra

Appena una settimana dopo l’inizio dell’attacco di Putin all’Ucraina, il 24 febbraio, un gigantesco convoglio russo vicino alla città di Ivankiv di fronte alla capitale, Kiev, ha suscitato scalpore, facendo sembrare senza speranza la situazione della resistenza ucraina.

Ma tutt’altro! Il convoglio è stato fermato. È una piccola unità speciale dell’esercito ucraino. Il Unità “Aerorozvidka” È composto da soli 30 membri del team e piloti di droni. Il tuo compito: fondamentalmente guidare su quad e dare la caccia alle truppe russe con i droni.

Fermarono la carovana russa nei pressi di Ivankiv proprio come faceva il giovane David con la sua fionda contro il gigantesco tricheco Golia nell’Antico Testamento: con tecnica superiore.

Ora i video mostrano perché l’esercito di criminali di Putin è di nuovo così debolmente avanzato: a quanto pare, non hanno imparato molto dai loro errori nel fallito attacco a Kiev.

Per giorni, i droni ucraini hanno osservato enormi colonne di carri armati avvicinarsi dal fronte da est nelle regioni di Kharkiv, Donetsk e Luhansk.

► Come in precedenza intorno a Kiev, i carri armati si stanno muovendo uno dopo l’altro su strade e strade strette attraverso l’Ucraina orientale. I campi intorno a lui divennero fangosi per la pioggia. Ma così facendo si presentano agli ucraini lì come se fossero in mostra!

“La guerra di Putin” – Gli utenti dell’app possono iscriversi alla nostra nuova newsletter qui!

READ  Il conflitto nell'est dell'Ucraina: Putin parla dell'inizio del “genocidio”