L’Italia reintroduce i controlli alle frontiere

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."

RomaA causa del vertice del G20 a Roma nel fine settimana, l’Italia sta reintroducendo da qualche giorno le restrizioni ai confini con i paesi europei limitrofi. Le restrizioni entreranno in vigore dalle 10 di mercoledì alle 13 di lunedì, ha affermato il ministero dell’Interno. È prassi comune per eventi così importanti ed è stata annunciata nei giorni scorsi dai Paesi dell’area Schengen e dalla Commissione Ue. L’Italia confina con Francia, Svizzera, Austria e Slovenia.

Sabato e domenica nella capitale si incontreranno i capi di Stato e di governo dei 20 più importanti Paesi industrializzati. I colloqui sono già in corso venerdì con il presidente degli Stati Uniti Joe Biden, il presidente francese Emmanuel Macron e il primo ministro italiano Mario Draghi che ospitano il vertice.

L’Italia sta adottando misure di sicurezza globali per garantire il regolare svolgimento del vertice. Migliaia di agenti di polizia, altri 500 soldati, forze speciali e una no-fly zone in alcune parti della città sono in massima allerta per prevenire un’overdose e una rivolta da parte dei manifestanti del G20. I controlli alle frontiere hanno lo scopo di impedire a noti rivoltosi o estremisti di entrare nel paese.

Related articles

Spagna – Italia: Disgustosa provocazione dei tifosi! Ecco perché lo Schalke viene fischiato

Ecco come domina il favorito! Nella finale preliminare, la Spagna ha vinto 2-0 contro un'altra contendente al...

Questo cavo USB-C a doppia porta condivide in modo intelligente l’alimentazione

Alimentatori e cavi: la maggior parte dei nostri lettori probabilmente ne ha alcuni a casa. I cavi...