L'Italia evacua Valley – coprifuoco per i residenti

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."
  1. Pagina iniziale
  2. il mondo

Premere

Veduta del furetto murato innevato in Italia. (immagine di archivio) © IMAGO / DepositPhotos

Rischio valanghe nelle Alpi italiane In una comunità, una valle è ormai svuotata. Si prevede altra neve.

Aosta – Le continue nevicate hanno provocato negli ultimi giorni grossi problemi sul Nord Italia e sulla regione alpina in generale. L'autostrada del Brennero, ad esempio, è stata chiusa completamente per un po' a causa della forte nevicata. Anche le frane rappresentavano un grave pericolo. È stato alzato anche il livello di allerta valanghe. In Italia un'intera valle è attualmente sotto evacuazione e coprifuoco a causa della minaccia di neve.

Lo ha annunciato lunedì il comune di Courmayeur, in Valle d'Aosta. La chiusura e l'evacuazione preventiva della Val Ferret dalla barriera La Balute è in vigore dalle 11.30 di lunedì, riferisce l'agenzia di stampa italiana. Ansa segnalato. Chiuse anche la zona Brenwa, la strada di ritorno in Val Veni e la strada comunale Larsi/Entrees.

Allerta valanghe in Italia: Valle chiusa – coprifuoco per i residenti

Sul posto potrà comunque restare un numero limitato di persone, come annunciato dal sindaco. Questi sono soggetti a un rigido coprifuoco. Anche le porte dovrebbero essere chiuse. Colpisce gli abitanti del Marais a ovest di Aosta.

Lunedì (26 febbraio) la Centrale Operativa Regionale della Valle d'Aosta ha emesso un'allerta gialla per rischio valanghe al confine tra Italia, Francia e Svizzera. “Le valanghe di medie e grandi dimensioni sono possibili soprattutto in aree non antropiche” o in aree in cui si verificano frequentemente, citazioni Ansa Dal rapporto. Attualmente lo spessore della neve è compreso tra 700 e 800 metri. Si prevede più pioggia in varie parti della regione, il che potrebbe aumentare il rischio.

Rischio valanghe nel Nord Italia: colpiti anche il Trentino e l'Alto Adige

L'allarme valanghe è attivo anche in altre zone delle Alpi. In Alto Adige, ad esempio, viene pubblicato il livello 3 della scala di rischio Roy segnalato. Secondo il bollettino valanghe dell'Euregio la neve fresca e la neve al di sopra del limite degli alberi possono essere facilmente staccate da una persona. Sono possibili valanghe spontanee soprattutto nel gruppo dell'Altendal e dell'Artler. Martedì in Alto Adige cadranno fino a 40 centimetri di neve fresca. Inoltre c'è il vento, che aumenta ulteriormente il rischio di valanghe.

Allerta valanghe anche in Trentino. Qui c'è addirittura un livello di allerta pari a 4. Qui sono possibili anche valanghe spontanee di grandi dimensioni. Questi possono essere attivati ​​anche da singoli turisti.

Related articles

Terremoto in Italia: bolle supervulcaniche

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 22 luglio 2024, 5:05Da: Giovanni SaldePremeredivisoDue nuove violente scosse scossero i campi Plegrei presso...

Azienda tradizionale insolvente dopo 160 anni: il fallimento scuote il settore

Home pageun lavorostava in piedi: 21 luglio 2024, 10:58da: Marco StofferInsisteDivideUn’azienda produttrice di mobili deve dichiarare fallimento dopo...

Heinz Hoenig si sente male: sua moglie Annika condivide gli aggiornamenti in TV

Annika Carsten Hoenig fa visita ogni giorno al marito sul letto di malato.Foto: Imago/Star-MediacelebritàHeinz Hoenig è ricoverato da...