Dicembre 8, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia amplia significativamente la necessità di certificazione – politica

Milano, Torino, Bologna, Firenze, Roma, Napoli – ancora. Era come quelle teleconferenze nel calcio. Le televisioni italiane hanno inviato i loro corrispondenti in tutte le principali città del Paese per riferire sulla tanto attesa introduzione di “Super Green Boss” perché gli italiani chiederanno la certificazione solo per coloro che sono stati vaccinati e soccorsi. Restrizioni al 3G sui mezzi pubblici. Il canale d’informazione Sky TG 24 ha inviato un giornalista in Piazza Roma a Venezia, dove i passeggeri passano dal vaporetto all’autobus o viceversa nella città della Laguna, uno degli snodi di trasporto più romantici al mondo. La stessa domanda sorgeva ovunque: come si controllano milioni di persone che vanno a lavorare la mattina, a scuola, all’università?

Il governo italiano sta ampliando notevolmente la necessità di ricertificazione per evitare il rischio che il Paese torni in lockdown se aumenta il numero dei contagi. Le probabilità che abbia successo sono buone, almeno per ora. Il tasso di vaccinazione per le persone di età superiore ai dodici anni è di circa l’88% e ogni giorno vengono vaccinati circa mezzo milione di richiami. Ci sono 736 pazienti Kovit nel reparto di terapia intensiva, il cui valore è al di sotto del livello di allerta. Se il presidente del Consiglio Mario Draghi ha la volontà, dovrebbero esserci tutte le solite gioie che il Natale porta a chi è stato vaccinato e guarito. In caso di emergenza, la libertà di coloro che non sono vaccinati sarà ulteriormente limitata. Tuttavia, molto di più non è possibile.

Solo coloro che da lunedì e fino al 15 gennaio potranno presentare almeno un nuovo test negativo potranno viaggiare in autobus, metropolitana, tram e treno. La violazione delle regole comporta una multa da 400 a 1000 euro. Le compagnie di trasporto hanno inviato personale in più ai controlli, e il primo turno a Roma è iniziato alle cinque del mattino. È aumentato il numero di carabinieri e agenti di polizia municipale che hanno controllato casualmente i passeggeri che sbarcano alle fermate.

READ  Italia: 2 muoiono dopo lo spettacolo Lake Carta - Preghiere sulla tomba dell'armatore Umberto - Notizie

Accettare regole rigide è enorme

Finora l’obbligo di certificazione in Italia si applica solo ai sistemi di trasporto dell’alta regione. Come negatore della certificazione, ora puoi camminare o guidare solo con la tua auto – e solo a meno che la tua zona di residenza non sia classificata come arancione o rossa secondo l’attuale sistema di semafori. Al momento, tutte le aree tranne due sono bianche, con solo una zona a basso rischio, il Friuli-Venezia Giulia a nord-est, e solo la Regione Autonoma dell’Alto Adige in giallo.

In Alto Adige, dove ci sono molti sospetti di vaccini in particolare, 26 comunità sono state dichiarate “zone rosse” – anche con l’inizio dell’inverno. Il vicino Trentino, invece, è una delle province più vaccinate d’Italia ed è imbiancato. In Italia Sky Pass è almeno “normale” Green Pass, cioè disponibile solo per chi ha il 3G. Ma solo chi è in possesso di un “Super Green Pass” può mangiare al rifugio – o come viene ufficialmente chiamato: Rinforzati, Rinforzati. L’attuale versione dell’app “Verifica C19” ti mostrerà immediatamente un passaporto verde “Qualità” o “Base” durante la scansione del codice QR. Gli interni di ristoranti, teatri, teatri, impianti sportivi e discoteche hanno bisogno di te super. Un po’ strano: DJ e chef hanno bisogno solo del 3G perché il 3G è sufficiente ovunque al lavoro. E nei musei, archivi, biblioteche.

La maggior parte delle grandi città ha deciso volontariamente di reintrodurre la necessità di indossare maschere all’esterno nelle proprie zone pedonali. Se non sei vestito, a volte un agente di polizia ti costringerà a farlo. Tuttavia, non è richiesto un lavoro più persuasivo e il livello di accettazione dell’azione è molto più alto. Con un punto di partenza molto positivo rispetto all’Europa, non vuoi essere influenzato da un bene ragionevole.

READ  Nuova legge: l'Italia rafforza i diritti dei concessionari di auto