Ottobre 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L’Italia allenta le regole del corona – per i vacanzieri: risultato visionario risultati

In Italia, l’allentamento visionario entrerà in vigore questo venerdì (1 aprile 2022) una volta terminata l’emergenza Corona. Durante le vacanze c’è un importante riscontro per i viaggiatori: dal 1 aprile gli ospiti non dovranno più esibire negli hotel prove di vaccinazione, guarigione o test negativi, conosciuti in Italia come “Green Pass”.

Questo documento non è più richiesto per aree esterne o negozi di bar e ristoranti. La regola 3G si applica solo ai turisti all’interno dei ristoranti, quindi dovrai dimostrare di essere stato vaccinato contro il Covit-19 o di essere guarito dalla malattia o di essere risultato negativo al virus.

Ulteriore allentamento in previsione

Per il trasporto pubblico locale e a lunga percorrenza, il governo ha allentato le regole dal 2G al 3G. Dal 1 maggio non si applicherà ai trasporti pubblici. Ciò significa che non sono necessarie tre prove corona. La maschera viene utilizzata in modo coerente in tutte le aree interne. E la novità è che da aprile in poi musei e mostre non avranno più bisogno della prova corona. Se vuoi andare a teatro, al cinema o a un concerto, devi considerare se l’evento è all’aperto o al chiuso: 3G indoor, 2G outdoor.

Le persone di età superiore ai 50 anni non sono interessate dall’allentamento del requisito del vaccino corona. È valido fino a metà giugno. La rigida regola 2G sul posto di lavoro cambia in 3G. Chi non è vaccinato può andare in ufficio con un test negativo, ad esempio.

L’epidemia di corona ha colpito duramente l’Italia, motivo per cui i politici sono stati in allerta per così tanto tempo. L’economia è crollata e per molto tempo sono state utilizzate serrature e diverse regole locali. Alcuni esperti ora temono che il numero di casi di corona aumenterà con le aperture. Giovedì (31 marzo 2022), le autorità hanno registrato circa 73.200 nuove infezioni e quasi 160 decessi per virus in un solo giorno. L’andamento delle ultime settimane indica un leggero aumento della curva dei contagi.

READ  Le grandi città d'Italia introducono la necessità delle mascherine