Linfonodi ingrossati: quali malattie ci sono dietro

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."
  1. 24vita
  2. Malattie

Insiste

Quando si infettano, non è raro che anche i linfonodi si gonfino. Ma non sempre si tratta solo di un virus innocuo. A quali sintomi dovresti prestare attenzione?

Molte persone sono probabilmente consapevoli del fatto di notare linfonodi ingrossati a causa di un'infezione, da sole o tramite il proprio medico. A volte può essere molto doloroso, ma di solito scompare entro pochi giorni durante o dopo la malattia. I linfonodi svolgono un ruolo importante nel corpo nella difesa da infezioni e malattie. Sebbene i raffreddori relativamente innocui possano essere causati anche da una vera influenza, influenza o infezione da coronavirus, ci sono altri fattori scatenanti che possono portare a ingrossamento dei linfonodi. Prestare attenzione anche ai possibili sintomi associati come affaticamento e perdita di peso.

Linfonodi: quale ruolo svolgono nel corpo

I linfonodi ingrossati possono avere molte cause. © Biblioteca di immagini scientifiche/Imago

Il corpo umano è costituito, oltre dal sistema vascolare, anche dal sistema linfatico, che trasporta le scorie e l'acqua dai tessuti con l'ausilio di circa cinque litri di fluido linfatico prodotti quotidianamente. A differenza del sistema vascolare, il sistema linfatico non costituisce il sistema circolatorio perché minuscoli vasi linfatici iniziano in diversi punti del corpo, come il portale RD Alfa menzionato. I vasi linfatici trasportano quindi il fluido linfatico a circa 600 linfonodi, che si trovano soprattutto nel collo, nelle ascelle, nell'inguine e nella parte posteriore delle ginocchia. Nei linfonodi, ognuno dei quali ricorda un fagiolo, il fluido linfatico viene filtrato per rimuovere le sostanze nocive. Una volta purificata e ridotta a due litri, la linfa viene rilasciata nel flusso sanguigno attraverso la vena succlavia sinistra.

Altri interessanti argomenti sulla salute si trovano nella newsletter gratuita 24vita, alla quale potete iscrivervi qui.

In caso di malattia, i linfonodi assorbono gli agenti patogeni attraverso il fluido linfatico, che attiva le cellule immunitarie e le stimola a produrre anticorpi. Più germi e agenti patogeni possono essere combattuti, più cellule immunitarie vengono attivate, provocando un ingrossamento dei linfonodi.

Linfonodi ingrossati: quando dovresti consultare un medico?

Se i linfonodi sono gonfi e attivi, possono raggiungere le dimensioni di due centimetri e quindi essere facilmente palpabili. Indipendentemente dal fatto che un linfonodo ingrossato sia doloroso o meno, non esiste necessariamente una relazione diretta con la causa. A meno che, ad esempio, i linfonodi ingrossati non siano accompagnati da mal di gola e febbre come indizio di una possibile tonsillite. Ma anche in questo caso è sempre importante far controllare e chiarire i sintomi da un medico.

Dovresti consultare un medico se:

  • Linfonodi di dimensioni superiori a due centimetri, con o senza dolore
  • Linfonodi ingrossati per più di tre o quattro settimane
  • Il gonfiore dei linfonodi si sviluppa molto rapidamente e si avverte molto difficile
  • Più linfonodi appaiono raggruppati insieme
  • La pelle circostante è rossa e tesa e può anche lacrimare
  • Si verificano ulteriori sintomi come febbre, sudorazione notturna e perdita di peso indesiderata

    Fonte: Indagine sulle farmacie

Linfonodi ingrossati: non è solo il raffreddore, l'influenza o il Corona che può essere la causa

In definitiva, i linfonodi ingrossati possono avere molte cause ed essere indicatore di diverse patologie:

  • Freddo
  • influenza
  • corona
  • tonsillite
  • Febbre ghiandolare di Pfeiffer
  • malattia di Lyme
  • rosolia
  • Morbillo
  • tonsillite
  • difterite
  • Tubercolosi
  • Artrite reumatoide, conosciuta anche come reumatismi in breve
  • HIV
  • Cancro, ad esempio la leucemia o il cancro al seno
  • Sindrome da stanchezza cronica ME/CFS

Malattie come i tumori possono insorgere anche nel sistema linfatico stesso, come il linfoma di Hodgkin, il linfoma non Hodgkin (NHL) e il mieloma multiplo (cancro del midollo osseo).

Questo articolo contiene solo informazioni generali sull'argomento sanitario in questione e non è quindi destinato all'autodiagnosi, al trattamento o alla terapia. Non sostituisce in alcun modo la visita dal medico. Alla nostra redazione non è consentito rispondere a domande individuali sulle condizioni mediche.

Related articles

Adolescente (25) ucciso durante un rituale sciamanico in Italia – Gli investigatori rilasciano dettagli sulla causa della morte

tzil mondostava in piedi: 14 luglio 2024, 6:18Da: Robin DittrichPremeredivisoLa morte di un barista di 25 anni ha...

Il piano del semaforo non influisce solo sul tipo di motore del veicolo elettrico

Home pageun lavorostava in piedi: 14 luglio 2024, 4:52da: Patrick FreewahInsisteDivideIl governo federale non intende solo promuovere i...