Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Le compagnie aeree europee sono colpite dalla crisi della Boeing?

Le compagnie aeree europee sono colpite dalla crisi della Boeing?


Istruzioni

Al: 10 gennaio 2024 alle 8:21

Dopo il quasi disastro del Boeing 737 MAX 9, il modello è stato posto sotto stretta sorveglianza da parte delle autorità statunitensi. L’incidente avrà conseguenze anche per le compagnie aeree e i passeggeri europei?

Quanti aerei di questo tipo vengono utilizzati nel mondo?

A causa dell'incidente del Boeing 737 MAX 9 del 6 gennaio, la FAA ha imposto un divieto di volo a 171 aerei della serie negli Stati Uniti. Secondo il servizio di analisi del traffico aereo Cirium, nel mondo operano circa 215 velivoli di questo tipo. La flotta di United Airlines comprende 79 di questi aerei, rendendola la più grande al mondo. Alaska Airlines opera 65 aerei di questo tipo.

Oltre a United Airlines e Alaska Airlines, il Boeing 737 MAX 9 vola anche da Copa Airlines da Panama e altrove. Anche Aeromexico, Flydubai, Kazakhstan Airlines SCAT, Turkish Airlines, Islandic Airlines e la compagnia aerea indonesiana Lion Air hanno utilizzato parte degli aerei Boeing 737 Max 9. Secondo un portavoce di Lufthansa, Lufthansa non gestisce l'aereo Boeing 737 Max 9 e non ha Richiesto uno.

Come sono andati quelli europei? Autorità per la sicurezza aerea reagire?

L'Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) ha dichiarato in un comunicato di aver preso in carico la messa a terra degli aerei Boeing 737 MAX 9 negli Stati Uniti. Tuttavia, l’autorità ha anche scritto che, a sua conoscenza, nessuna compagnia aerea negli Stati membri dell’EASA utilizza un aereo di questo tipo nella configurazione specificamente interessata. I membri dell’Agenzia europea per la sicurezza aerea sono i paesi dell’Unione Europea, nonché Islanda, Liechtenstein, Norvegia e Svizzera. La CAA ha inoltre affermato che questo tipo di aeromobile non era in uso in Gran Bretagna.

Cosa distingue il tipo di aereo danneggiato?

Il Boeing 737 MAX 9 è prodotto in diverse versioni che differiscono per il numero di posti. Se si sceglie la versione con un numero di posti maggiore, aumenta il numero di uscite di emergenza necessarie. Questo modello è la versione standard dell'aereo Boeing 737 MAX 9. Ma esistono anche versioni per un numero inferiore di passeggeri. Uno di questi voli è stato operato da Alaska Airlines.

Nella configurazione in cui si è verificato il danno, la presa al centro della cabina è stata sostituita con un segnaposto, ha scritto l'EASA. Questa tipologia è solitamente adottata dalle compagnie aeree che volano con una minore capacità di passeggeri. In questo caso, questa uscita aggiuntiva non è necessaria per soddisfare i requisiti di sicurezza del processo di evacuazione, come ha affermato.

Questa piastra di copertura dell'uscita di emergenza è fissata all'aereo tramite dodici pezzi di montaggio. Quattro viti impediscono il movimento verticale. “La porta si è spostata verso l'alto e si è allontanata dai terminali, rompendo l'hardware”, ha detto Clint Cruickshanks, un ingegnere dell'NTSB.

Cosa stanno facendo? Compagnie aeree?

La compagnia aerea islandese ha annunciato lunedì di non essere interessata dalla decisione della Federal Aviation Administration (FAA) di mettere a terra l'aereo Boeing 737 Max 9. Reuters ha citato un portavoce della compagnia aerea che ha detto: “È stato confermato che il problema riguarda attrezzature che sono non fa parte della configurazione dell'aereo Boeing 737 Max 9.” filiale dell'Islanda. L'Icelandair gestisce quattro di questi aerei, tutti dotati di uscite di emergenza.

È installato anche nella versione volata da Lion Air. Gli aerei però per ora restano a terra. Nell’autunno del 2018, un Lion Air 737-8 Max si schiantò, uccidendo tutti a bordo.

La Turkish Airlines ha annunciato che sta ispezionando i suoi cinque aerei. Fino al completamento dell'indagine tecnica e all'adozione delle misure necessarie da parte delle autorità, Turkish Airlines ha deciso di ritirare i cinque aerei Boeing 737 MAX 9 dalla sua flotta, secondo il portale informativo “aeroTELEGRAPH” che cita un portavoce della Turkish Airlines.

Qual è il futuro della Boeing?

Attualmente sembra che i difetti identificati possano essere un problema più serio. Alaska Airlines, come United Airlines, ha scoperto parti di fissaggio allentate nelle aree interessate su altri aerei. Il presidente dell'agenzia Jennifer Homendy ha affermato che il consiglio si sta inizialmente concentrando sull'aereo danneggiato, ma non esiterà a fornire raccomandazioni di sicurezza più complete, se necessario, man mano che l'indagine procede.

“Prima di tutto, dobbiamo scoprire cosa è successo a questo aereo”, ha detto Homendy. Se si verifica un problema significativo a livello di sistema o di flotta, l’NTSB emetterà una raccomandazione urgente sulla sicurezza per effettuare il cambiamento.

Quali sono le conseguenze dell'incidente sulla reputazione di Boeing?

Negli ultimi anni gli incidenti legati alla sicurezza sono diventati un problema crescente per l’azienda americana. Proprio lo scorso dicembre, la Boeing ha incaricato gli operatori dei nuovi aerei 737 MAX di controllare la presenza di stabilizzatori nei timoni dei loro aerei.

In precedenza si sono verificati problemi dovuti a errori di produzione presso il fornitore Spirit Aerosystems. Spirit Aerosystems ha praticato in modo errato dei fori nella paratia pressurizzata posteriore di molti aerei, il che è importante per mantenere la pressione dell'aria in cabina. I dipendenti hanno quindi dovuto ispezionare e riparare centinaia di buchi in ciascun dispositivo.

Il capo di Ryanair, il principale cliente della Boeing, Michael O'Leary, ha invitato la compagnia americana a migliorare i controlli di qualità in un'intervista al Financial Times. Ryanair gestisce una flotta composta da soli 737. Tutto va bene con la flotta delle compagnie aeree low cost, dice O'Leary. “Ma non è necessario che abbia questo tipo di problemi di reputazione a breve termine.”