Lancia Ypsilon celebra il ritorno delle piccole auto elettriche

Date:

Share post:

Saveria Marino
Saveria Marino
"Analista incredibilmente umile. Esperto di pancetta. Orgoglioso specialista in cibo. Lettore certificato. Scrittore appassionato. Difensore di zombi. Risolutore di problemi incurabile."

Dopo più di un decennio senza un nuovo modello, Lancia festeggia il suo ritorno con il monovolume elettrico Epsilon. Si prevede inoltre di creare un motore a combustione.

In Germania, Lancia è in un sonno profondo: sono passati più di dieci anni da quando il marchio di lusso Fiat ha introdotto un nuovo modello – e dal 2017 modelli come Ypsilon, Thema o Delta non sono più disponibili in questo paese. La piccola Ypsilon era ancora disponibile solo in Italia, dove l'anno scorso è stata l'auto più venduta nel segmento delle piccole. Ora il marchio ha annunciato il suo ritorno internazionale, partendo dalla nuova versione della Ypsilon.

Ricordi dei modelli precedenti

Al rientro gli italiani punteranno su una piccola vettura lunga 4,08 metri, che sarà inizialmente lanciata come vettura puramente elettrica. Il nuovo è 20 cm più lungo del suo predecessore. Insieme ad Alfa Romeo e DS costituisce la “famiglia premium” del gruppo Stellantis. Affermazione: queste auto devono essere di qualità superiore, più belle e più costose rispetto a modelli simili. Per raggiungere questo obiettivo, Lancia approfondisce il tradizionale bagagliaio: la parte anteriore che porta il nuovo logo Lancia tra la fascia luminosa continua e i vistosi fari è un omaggio alla sportiva Monte Carlo degli anni '80. Sul cofano sono presenti anche scritte cromate insolitamente grandi.

Lo si può trovare anche nella parte posteriore, su un pannello scuro tra le luci posteriori prominenti e circolari, decorato con una “Y” orizzontale. La forma risulterà familiare ai fan della precedente supersportiva Strato.

Modello Premiere in velluto blu

Vista interna: qui tutto è digitale. A bordo sono presenti un display centrale e uno schermo dietro il volante a fondo piatto, ciascuno da 10,25 pollici. Per prima sarà messa in vendita la Ypsilon Cassina, costruita in soli 1.906 esemplari (anno di nascita della Lancia) e solo per l'Italia. Qui i sedili, i pannelli delle porte e la parte superiore della plancia sono realizzati in velour blu, che è lo storico colore Lancia. Non è ancora chiaro come saranno gli altri interni in seguito.

Le funzioni più importanti vengono gestite toccando lo schermo o utilizzando la barra di commutazione situata sotto il tavolo portaoggetti. Il consueto selettore delle auto elettriche (avanti, retromarcia, folle) è stato ridotto a tre pulsanti tra i sedili.

Prima con l’elettricità, poi con la benzina

La tecnologia della nuova Ypsilon è sostanzialmente nota: la condivide con modelli di massa come Opel Corsa, Peugeot 208e e Fiat 600e. Qua e là si trova un motore elettrico da 115 kW/156 CV sull'asse anteriore e una batteria da 54 kWh nel pavimento dell'auto. Dovrebbe durare 400 km e poi essere ricaricato fino a 100 kW. Come la Corsa & Co., secondo Lancia, anche la Ypsilon sarà disponibile nella versione benzina con motorizzazione Mild Hybrid (100 kW/136 CV).

Bagagliaio dell'auto: capacità di 309 litri. (Fonte: Lancia)

Informazioni tecniche

Lunghezza: 4,08 m, larghezza: 1,76 m, altezza: 1,44 m, passo: 2,54 m
Peso: 1.584 chilogrammi
Dimensioni del bagagliaio: 309 litri
Guida: Motore elettrico, 115 kW/156 CV, coppia: 260 Nm
Vassoio batterie: 54 chilowatt
Accelerazione da 0 – 100 km/h: 8,2 secondi
Massimo: 150 km/h (limitato)
Autonomia elettrica: Fino a 403 km (centro città: circa 600 km)
Tempo di ricarica all'80%: 24 minuti a 100 kW (CC), 5:15 ore a 11 kW (CA)
consumo: 16,4-14,3 kWh/100 km

I clienti tedeschi, però, dovranno pazientare fino al lancio sul mercato: mentre la Ypsilon sarà in vendita in Italia quest'anno come modello speciale Cassina (a partire da 39.500 euro), Lancia ha annunciato il suo ritorno qui solo a metà 2017. 2025. Non ci sono ancora prezzi per la Germania.

Previsti altri modelli

Per far sì che il ritorno non diventi solo una battuta d’arresto all’orizzonte, Lancia ha già annunciato altre due novità, esclusivamente elettriche, per il 2026 e il 2028. Con questi, il marchio punta a entrare nei segmenti delle compatte e della fascia media. Vengono discussi i nomi classici Delta (Golf Class, 2026) e Gamma (Middle Class, 2028).

Related articles

I tedeschi si lamentano dei luoghi di vacanza in Italia

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 19 giugno 2024, 19:09Da: Carmen MorwaldPremeredivisoCome l'odore, Palermo non può sfuggire alla sua reputazione...

Le batterie usa e getta diventano superbatterie: scoperta delle proprietà inaspettate del litio

Le batterie al litio, note anche come batterie al litio metallico e diffuse sotto forma di pile a...

Il rapper e il cantante si sono sposati in segreto

Dieci anni dopo la rottura del loro amore, il rapper e il cantante si sono ritrovati. E...

Il telescopio James Webb rivela il segreto di una stella – “Siamo rimasti a bocca aperta”

Home pageLo sappiamostava in piedi: 19 giugno 2024 alle 19:29da: Tanja BannerInsisteDivideDecenni di ricerca e poi una sorpresa:...