Marzo 4, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

L'Agenzia spaziale giapponese mostra le prime immagini dello sbarco sulla Luna

L'Agenzia spaziale giapponese mostra le prime immagini dello sbarco sulla Luna

Al: 25 gennaio 2024 alle 9:18

Poco dopo lo sbarco sulla Luna, la sonda giapponese Slim è stata spenta a causa di problemi di alimentazione. L'agenzia spaziale giapponese ha ora diffuso le prime immagini e si dice che l'atterraggio “preciso” sia stato un successo.

L'agenzia spaziale giapponese JAXA ha pubblicato le prime immagini della sua sonda spaziale “SLIM” sulla superficie della Luna. Le immagini mostrano il lander giallo squadrato sulla superficie rocciosa della Luna, con colline piatte visibili in lontananza.

Ha aggiunto che la navicella spaziale “è riuscita in un atterraggio morbido e preciso”. “È stato dimostrato che il punto di atterraggio era a 55 metri dal punto target.”

Poco dopo il suo atterraggio riuscito sabato, la sonda è stata spenta a causa di problemi con l'alimentazione elettrica. Hanno detto che i pannelli solari non forniscono elettricità. Il lander SLIM (Smart Lander for Investigating Moon) ha inizialmente contattato la stazione di terra e ha detto che i dati erano stati ricevuti. Nel frattempo, JAXA ha espresso la speranza che il nuovo avvio avrà successo se la radiazione solare sulle celle solari di SLIM sarà adeguata.

terzo Tentativo di sbarco sulla luna

Nel valutare i dati raccolti durante l'atterraggio si dovrebbe chiarire, tra l'altro, se la navicella spaziale lunga 2,40 metri e larga 1,70 metri ha raggiunto l'obiettivo dell'atterraggio nel raggio previsto di 100 metri nel cratere Chiuli. Sembra che SLIM sia riuscito a fare proprio questo.

Gli scienziati sperano di raggiungere le rocce del cratere che solitamente sono nascoste sotto la superficie della Luna. Questa roccia può fornire informazioni sulle risorse idriche.

Questo è stato il terzo tentativo del Giappone di sbarcare sulla luna dopo due missioni fallite. In precedenza solo gli Stati Uniti, l’Unione Sovietica, la Cina e l’India erano riusciti a sbarcare sulla Luna. L'Agenzia spaziale giapponese è già riuscita ad atterrare con precisione su un asteroide, ma la sfida è maggiore sulla Luna, dove la gravità è più forte.