Febbraio 28, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La squadra di Guardiola sbaglia ancora: l’Aston Villa sorprende il Manchester City

La squadra di Guardiola sbaglia ancora: l’Aston Villa sorprende il Manchester City

La squadra di Guardiola sbaglia ancora
L’Aston Villa sorprende il Manchester City

Il Liverpool FC gioca in fondo alla Premier League inglese. Ciò significa: vincere è un must se non si vuole perdere terreno nella corsa al titolo. Funziona, ma con problemi. Il rivale Manchester City si arrende improvvisamente.

Grazie alla vittoria pratica, il Liverpool ha consolidato il suo secondo posto in APL dietro all’Arsenal. La squadra allenata da Jurgen Klopp ha vinto 2-0 (1-0) contro lo Sheffield United, ultimo in classifica. Nel frattempo, il Manchester City è scivolato sempre più nella crisi e ha perso terreno nella corsa al campionato.

Klopp e la sua squadra hanno dovuto fare i conti con un nuovo uomo in panchina. Dopo un inizio di stagione disastroso, la squadra promossa ha licenziato il team manager Paul Heckingbottom e ha riportato in vita la leggenda del club Chris Wilder (56). Ma l’effetto sperato è svanito, poiché il Liverpool ha controllato a lungo la partita nonostante i problemi difensivi e ha sprecato molte occasioni. Il capitano Virgil van Dijk (37′) ha segnato con un colpo di testa e Dominik Szoboszlai ha segnato (90+4) per i Reds, che sono rimasti a due punti dall’Arsenal.

Tuttavia, i campioni in carica hanno sorprendentemente perso terreno nella lotta per il titolo. Dopo tre pareggi consecutivi in ​​campionato, il Manchester City ha perso 0-1 (0-0) dopo una prestazione deludente contro l’Aston Villa, e ora è a sei punti dall’Arsenal ed è costretto a cedere il terzo posto in classifica ai rivali. L’ex giocatore del Leverkusen Leon Bailey (74′) ha segnato il gol della serata sorprendendo la squadra proveniente da Birmingham con un tiro deviato.

Nello scontro tra due squadre di centrocampo frustrate, Manchester United e Chelsea, la squadra di casa ha vinto meritatamente 2:1 (1:1), nonostante abbia sfruttato le proprie occasioni. Scott McTominay (19°/69°) ha segnato una doppietta per lo United – e una di Cole Palmer (45°) non è bastata agli esausti londinesi. Nel frattempo, Pascal Gross ha segnato nella vittoria per 2-1 (1-1) del Brighton & Hove Albion sul Brentford. Il quattro volte giocatore della nazionale ha pareggiato rapidamente il gol di Brian Mbeumo su rigore (27′) al 31′, mentre nel secondo tempo il terzino destro Jack Hinshelwood (52′) ha segnato il gol della vittoria stagionale, il suo settimo stagionale.

Una cosa era chiara: il Fulham ha battuto il Nottingham Forest 5-0. La squadra che circonda il portiere Bernd Leno ha festeggiato con i gol di Raul Jimenez (34/54) e Alex Iwobi (30/73) e un gol di Tom Cairney (86).