La sonda solare Parker della NASA tocca il sole

Date:

Share post:

Giampaolo Lettiere
Giampaolo Lettiere
"Esperto di birra per tutta la vita. Appassionato di viaggi in generale. Appassionato di social media. Esperto di zombi. Comunicatore."

Washington. La sonda solare Parker della NASA ha sorvolato l’atmosfera esterna del sole e, secondo l’Agenzia spaziale statunitense, è stata la prima navicella spaziale a toccare questa stella. La NASA ha annunciato, martedì, che la sonda ha esaminato particelle e campi magnetici nella cosiddetta corona solare. Il primo volo attraverso la corona solare è durato solo poche ore e ne sono previste altre.

L’amministratore della NASA Thomas Zurbuchen ha parlato di un “momento tremendo” e di “un risultato straordinario”. “Non solo questo importante traguardo ci darà informazioni più approfondite su come si è formato il sole e su come influenza il sistema solare, ma tutto ciò che impareremo sulla nostra stella ci insegnerà anche di più sulle stelle nel resto dell’universo”.

video

La NASA inizia il suo primo volo di prova per difendere un asteroide

In caso di emergenza, l’approccio della NASA dovrebbe proteggere la Terra da una potenziale collisione. © Reuters

I dati possono rendere le previsioni del tempo più accurate

La Parker Solar Probe, lanciata nell’agosto 2018, si è avvicinata al sole solo pochi mesi dopo rispetto a qualsiasi altra navicella spaziale prima. A quel tempo, la sonda si è avvicinata al Sole di oltre 42,7 milioni di km, battendo il record stabilito dalla sonda tedesco-americana “Helios 2” nell’aprile 1976. Da allora, la “Parker Solar Probe” si è avvicinata al Sole e sta ora ruotando attorno ad esso in orbite ellittiche.

Si dice che la sonda, spessa circa 12 centimetri, protetta da uno scudo in carbonio spesso circa 7.000 chilogrammi, delle dimensioni di una piccola automobile, abbia sopportato più calore e radiazioni di qualsiasi razzo precedente. I ricercatori della NASA sperano che la missione, che è prevista per il 2025, fornisca informazioni sul motivo per cui la corona è molte volte più calda della superficie del Sole, e quindi anche su come funzionano le stelle. I dati possono anche rendere più accurate le previsioni meteorologiche future.

Related articles

Southside Festival nel fango e nella pioggia: performance da megastar

Venerdì pomeriggio è iniziato il Southside Festival a Neuhausen op Eck. Si prevede che entro domenica il...

Il sole sta per spostarsi verso i poli: cosa significa questo per la Terra

Home pageLo sappiamostava in piedi: 22 giugno 2024 alle 14:08da: Tanja BannerInsisteDivideCirca ogni undici anni, i poli magnetici...