Maggio 19, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La scoperta di una “palla di cannone” delle dimensioni di Giove nello spazio

La scoperta di una “palla di cannone” delle dimensioni di Giove nello spazio
  1. Pagina iniziale
  2. sapere

creatura:

da: Stendardo Tanya

Un pianeta extrasolare che orbita attorno alla sua stella in un’orbita molto stretta. (rendering dell’artista) © imago / Science Photo Library

L’esopianeta appena scoperto ha all’incirca le dimensioni di Giove ma nove volte più massiccio del gigante gassoso. Questa non è l’unica cosa che separa i due pianeti.

AHMEDABAD – Un gruppo di ricerca indiano ha scoperto uno straordinario esopianeta: in orbita attorno a una stella a 730 anni luce dalla Terra, il pianeta chiamato TOI-4603b ha all’incirca le dimensioni di Giove nel nostro sistema solare. Ma ci sono diverse cose che distinguono l’esopianeta appena scoperto dal gigante gassoso in orbita attorno al nostro sole.

Innanzitutto, c’è la sua densità: l’esopianeta TOI-4603b ha una densità quasi nove volte quella di Giove. Mentre il gigante gassoso nel nostro sistema solare ha una densità di 1,33 grammi per centimetro cubo, TOI-4603b ha una densità di 14,1 grammi per centimetro cubo. Per fare un confronto: la densità della Terra è di 5,51 grammi per centimetro cubo, la densità del piombo è di 11,3 grammi per centimetro cubo e la densità del ferro è di 7,9 grammi per centimetro cubo. Quindi sembra che i ricercatori abbiano rilevato una “palla di cannone” particolarmente densa nello spazio.

L’esopianeta appena scoperto orbita attorno alla sua stella in 7,25 giorni

Il secondo modo in cui l’esopianeta appena scoperto TOI-4603b è significativamente diverso da Giove di circa le stesse dimensioni è nella sua orbita attorno alla sua stella ospite. Giove impiega 11 anni, 315 giorni e 3 ore per girare intorno al sole – l’esopianeta TOI-4603b ha bisogno solo di 7,25 giorni.

Un esopianeta è stato scoperto dal telescopio spaziale TESS della NASA, che è stato inviato nello spazio appositamente per cercare esopianeti. TESS osserva le stelle, alla ricerca di brevi cali di luminosità che si verificano quando un pianeta passa davanti alla stella. Innumerevoli esopianeti sono già stati scoperti utilizzando questo metodo di transito. Il gruppo di ricerca indiano ha preso i dati da TESS e ha tentato di confermare l’esistenza del pianeta usando il metodo della velocità radiale.

Uno dei pianeti giganti più grandi e densi

Misura come la gravità di un esopianeta influisce su una stella. Se conosci la massa di una stella, puoi determinare la massa di un esopianeta. Il team di ricerca ha scritto nello studio: “È uno dei più grandi pianeti giganti di passaggio finora conosciuti per grandezza e densità”. su un server di prestampa ArXiv può accedere È per la pubblicazione sulla rivista specializzata Lettere di astronomia e astrofisica È stato accettato.

bollettino satellitare

Iscriviti alla newsletter dello spazio gratuito e rimani informato.

L’esopianeta ha anche un’orbita ellittica ed eccentrica, il che indica che potrebbe ancorarsi nella sua orbita. TOI-4603b è accompagnato da una nana bruna orbitante a una distanza di 1,8 UA e potrebbe aver interagito con essa in passato. (fattura non pagata)