Maggio 20, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La prima fabbrica in Germania: Mercedes ora vende auto a guida autonoma

La prima fabbrica in Germania
Mercedes ora vende auto a guida autonoma

Chiunque abbia sempre desiderato guardare la TV al volante può prendere in considerazione l’acquisto di una Mercedes. La casa automobilistica è la prima in Germania ad iniziare a vendere il suo sistema di guida altamente automatizzato. Tuttavia, ci sono regole chiare in cui il proprietario dell’auto deve orientarsi.

Mercedes è il primo produttore tedesco a iniziare a vendere un sistema di guida altamente automatizzato in grado di controllare completamente il traffico lento sull’autostrada. Per la Classe S costa 5.000 euro più IVA, ha annunciato il gruppo. Con il modello elettrico EQS vale 7.400 euro IVA esclusa perché è necessario prenotare il pacchetto di assistenza alla guida.

Finora nelle auto sono stati utilizzati sistemi di assistenza alla guida, che possono alleggerire il conducente di vari compiti come rimanere nella corsia o mantenere una distanza di sicurezza. Tuttavia, le persone rimangono responsabili e dovrebbero tenere le mani sul volante. Questo vale, ad esempio, per il sistema di assistenza del pilota automatico in Tesla. Mercedes è stata la prima casa automobilistica in Germania a ottenere l’approvazione per l’utilizzo di un sistema che avrebbe consentito al guidatore di rinunciare al controllo in determinate situazioni e di guardare la TV, ad esempio. Tuttavia, dovrebbe essere pronto a riprendere il controllo in qualsiasi momento.

L’uso del sistema denominato “Drive Pilot” è limitato a situazioni molto specifiche per esigenze di legge. Funziona solo sulle autostrade, a velocità fino a 60 chilometri orari e solo se la distanza dall’auto di fronte a te non è troppo grande. Se il sistema riconosce che i requisiti sono soddisfatti, il conducente può attivarlo. Mentre il Drive Pilot dirige l’auto, la responsabilità è della Mercedes. Quando il sistema chiede al conducente di riprendere il controllo, ha fino a dieci secondi per farlo.

Ci sono altre limitazioni. Drive Pilot deve guidare nei cantieri. Tuttavia, la Mercedes inizialmente rinuncia a questo in considerazione della maggiore complessità. Secondo i requisiti di legge, un veicolo che opera in modalità automatica deve rimanere nella propria corsia. Ad esempio, se è necessario un cambio di corsia in un incrocio autostradale, il veicolo deve passare il controllo al conducente. Il vicepresidente Mercedes in carica George Massing presume che il margine di manovra legale sarà ampliato se i sistemi dimostreranno il loro valore nella vita di tutti i giorni e creeranno fiducia: “Ci sarà una pressione sul sistema dal mercato e da tutte le angolazioni, in modo che ci sia più libertà ottenere.”

READ  Tesla richiama più di un milione di auto