La polizia in Romania trova biciclette di professionisti italiani

Date:

Share post:

Benigna Baresi
Benigna Baresi
"Totale drogato di caffè. Ninja della TV. Risolutore di problemi impenitente. Esperto di birra."

In effetti, i ladri hanno fatto una grande cattura quando hanno rubato 22 biciclette a ciclisti professionisti italiani. Ma una settimana dopo, è stato catturato dalla polizia rumena, quando la moto stava per essere venduta.

Durante un’operazione contro una banda di narcotrafficanti in Romania, vengono ritrovate 22 bici da corsa rubate della squadra ciclistica italiana. Venerdì, le autorità hanno annunciato l’arresto di quattro sospetti durante le operazioni di ricerca nel sud-est della Romania. “Li abbiamo beccati mentre cercavano di vendere alcune bici al modico prezzo di circa 1.500 euro l’una”, ha detto il pubblico ministero.

I sospetti sono accusati principalmente di contrabbando di droga in Romania, nonché di contrabbando di altre merci. Una settimana fa avrebbero rubato biciclette della nazionale italiana di ciclismo per un valore di 600.000 euro mentre partecipavano a una competizione in Francia. Secondo la polizia francese, le biciclette sono scomparse da un hotel della città di Lille dopo essere state lasciate lì per “lunghe ore senza sorveglianza”.

“Queste bici hanno un grande valore economico, ma anche affettivo”, ha affermato un rappresentante dell’Ambasciata italiana a Bucarest. Quindi, queste sono le stesse moto che la squadra italiana ha vinto l’oro a Pechino e la Coppa del Mondo in Francia.

Related articles

Southside Festival nel fango e nella pioggia: performance da megastar

Venerdì pomeriggio è iniziato il Southside Festival a Neuhausen op Eck. Si prevede che entro domenica il...

Il sole sta per spostarsi verso i poli: cosa significa questo per la Terra

Home pageLo sappiamostava in piedi: 22 giugno 2024 alle 14:08da: Tanja BannerInsisteDivideCirca ogni undici anni, i poli magnetici...