Maggio 25, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La navicella spaziale della NASA cattura un fenomeno mai osservato prima su Marte

La navicella spaziale della NASA cattura un fenomeno mai osservato prima su Marte
  1. Pagina iniziale
  2. sapere

creatura:

da: Stendardo Tanya

Marte Rosso. (immagine iconica) © immagini imago / UIG

Il rover Curiosity della NASA sta attualmente osservando le nuvole su Marte. In tal modo, ha fotografato un fenomeno precedentemente inosservato.

BOULDER – Il rover della NASA è alla ricerca da più di dieci anni “curiosità” IL Marte, ma non aveva mai catturato un’immagine del genere prima: il 2 febbraio 2023, il Sole ha illuminato un banco di nuvole mentre tramontava sul Pianeta Rosso e Curiosity ha ripreso l’effetto risultante. Si possono vedere i cosiddetti “raggi nuvolosi”. Le nuvole bloccano la luce solare diretta, ma i raggi del sole sono visibili ai bordi.

Come l’agenzia spaziale statunitense NASA I rapporti indicano che questa è la prima volta che i raggi delle nuvole sono stati visti chiaramente su Marte. Curiosity ha catturato questo fenomeno come parte di un nuovo studio. Il rover osserva le nuvole al tramonto da gennaio. La campagna di monitoraggio proseguirà fino a metà marzo.

particolarmente
Soprattutto “sunlights” su Marte: il rover Curiosity della NASA ha fotografato questo fenomeno chiamato “sunlighting” sul Pianeta Rosso. È la prima volta che una missione su Marte vede e fotografa “raggi di nuvole”. © NASA/JPL-Caltech/MSSS

Il rover Curiosity della NASA scatta una foto insolita della superficie di Marte

I colori possono essere visti nei raggi delle nuvole e le nuvole sembrano brillare rossastre e bluastre. Un’altra immagine, scattata da Curiosity il 27 gennaio 2023, mostra una nuvola a forma di piuma. La nuvola dalla forma insolita è illuminata dai raggi del sole, che ha un effetto ammaliante: la nuvola si illumina dei colori dell’arcobaleno.

“Quando vediamo l’iridescenza, significa che le dimensioni delle particelle della nuvola sono identiche a quelle dei loro vicini in ogni parte della nuvola”, spiega Mark Lemon, uno scienziato dell’atmosfera presso lo Space Science Institute di Boulder. “Se osserviamo le transizioni di colore, vediamo che la dimensione delle particelle cambia nella nuvola. Questo ci dice come si evolve la nuvola e come cambia la dimensione delle particelle nel tempo”.

Una nuvola a forma di colonna nel cielo sopra Marte.  La sonda spaziale Curiosity della NASA ha fotografato la nuvola iridescente nei colori dell'arcobaleno.  I ricercatori possono estrarre alcune informazioni dai colori.
Una nuvola a forma di colonna nel cielo sopra Marte. La sonda spaziale Curiosity della NASA ha fotografato la nuvola iridescente nei colori dell’arcobaleno. I ricercatori possono estrarre alcune informazioni dai colori. © NASA/JPL-Caltech/MSSS

Le nuvole su Marte rivelano molto sul pianeta

La curiosità ha catturato entrambi gli scatti, sia i raggi delle nuvole che le piume scintillanti, come panorami. Ogni immagine è stata combinata da 28 esposizioni e regolata per far risaltare chiaramente i colori, secondo la NASA. Solo pochi mesi fa era un rover della NASA “perseveranza” Anche uno La meravigliosa immagine è riuscita ad interagire con il sole.

Le nuvole su Marte possono rivelare molto ai ricercatori. Osservando le nuvole, gli esperti possono conoscere meglio la composizione e la temperatura dell’atmosfera marziana. Le nuvole contengono anche informazioni sui venti del Pianeta Rosso e sul tempo in generale.

Di norma, le nuvole sul Pianeta Rosso non superano i 60 km sopra la superficie e sono costituite da ghiaccio d’acqua. Secondo i ricercatori della NASA, le nuvole nelle immagini attuali sembrano trovarsi nelle regioni più alte dove sono più fresche. Pertanto, gli esperti presumono che sia fatto di ghiaccio di anidride carbonica (comunemente noto come ghiaccio secco). (fattura non pagata)