Luglio 3, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

La fabbrica di Shanghai va avanti: Tesla quasi raddoppia le spedizioni

La fabbrica di Shanghai sta andando avanti
Tesla ha quasi raddoppiato le sue spedizioni

Sembra che lo stabilimento Tesla di Shanghai sia in pieno svolgimento. Lo scorso trimestre, ha aiutato il produttore di veicoli elettrici a raggiungere il sesto record consecutivo di consegne. Durante il 2021, Tesla consegnerà quasi il doppio delle auto rispetto all’anno precedente.

Tesla ha stabilito un record di consegne per il sesto trimestre consecutivo nell’ultimo trimestre. in un comunicato stampa Il produttore americano di auto elettriche afferma di aver consegnato 308.600 veicoli a clienti in tutto il mondo. È chiaro che la sesta azienda più preziosa al mondo ha superato le aspettative degli esperti. Secondo il fornitore di servizi dati Refinitiv, gli analisti di Wall Street prevedono 263.026 veicoli.

Tesla 951,00

Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, il numero delle nascite è aumentato di circa il 70 per cento. Nel quarto trimestre del 2020, Tesla aveva 180.570 auto consegnato ai clienti. La società è stata in grado di confrontare con il trimestre precedente da Elon Musk La cifra del titolo è aumentata di circa il 30%.

Durante il 2021, Tesla ha consegnato un totale di 936.172 veicoli. Rispetto al 2020, quando l’azienda ha consegnato 499.550 veicoli, si tratta di un aumento dell’87 percento. A medio termine, il principale produttore di auto elettroniche vuole che cresca almeno del 50 percento all’anno.

Il produttore di auto elettroniche continua a sfidare i problemi della catena di approvvigionamento e la carenza globale di chip. Tesla ha indicato un aumento della produzione nel suo stabilimento di Shanghai. Il terzo stabilimento, Grünheide vicino a Berlino, dovrebbe entrare in funzione a breve: poco prima di Natale, sono state scoperte le prime nuove vetture Model Y nel suo nuovissimo stabilimento di produzione, alcune delle quali sono ancora in costruzione. prova di produzione Deve venire da. Nella prima fase di espansione, l’impianto avrà una capacità di 500.000 auto all’anno. Ad Austin, capitale del Texas, La nuova sede di Tesla, la quarta opera è già in fase di realizzazione. Il primo stabilimento sarà inoltre ampliato a Fremont, in California.

Più auto, più difetti di produzione?

Di recente, però, sono stati nuovamente sollevati dubbi sulla qualità dei prodotti Tesla. Negli Stati Uniti e in Cina, l’azienda doveva partire nei giorni precedenti la vigilia di Capodanno Quasi 700.000 veicoli Richiamare a causa di potenziali difetti che minacciano la sicurezza.

Negli Stati Uniti sono state colpite 356.000 auto “Model 3” costruite tra il 2017 e il 2020. Con loro, l’apertura e la chiusura del cofano del bagagliaio potrebbero danneggiare il cablaggio della telecamera posteriore. Ciò potrebbe causare il guasto della fotocamera. Inoltre, negli Stati Uniti dal 2014 al 2021 ci sono 119.000 modelli “Model S”. Esiste il rischio che il cofano si apra inaspettatamente durante la guida. Un must in Cina Circa 200.000 veicoli Per gli stessi motivi dell’ispezione nelle officine.

Non è chiaro se anche i clienti tedeschi di Tesla siano stati interessati dal richiamo. Non è stato possibile contattare il responsabile Kraftfahrt-Bundesamt (KBA) di Flensburg per un commento.

READ  Edeka, Rewe, Aldi e Netto: i pagamenti con carta non sono più possibili