Giugno 29, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Italia: due morti nel lancio con il paracadute

RTL>Notizia>

03 giugno 2022 – 21:19 Vedere

Due paracadutisti sono morti in un incidente sulle montagne del nord Italia. L’uomo britannico di 33 anni è morto venerdì a nord del Lago Carta, nel Monte Brendo, ha confermato all’agenzia di stampa tedesca la polizia di Riva del Carta. Nel nord-est del Friuli-Venezia Giulia, il Soccorso alpino della Guardia di Finanza ha trovato il corpo di un australiano scomparso.

Nord Italia: Pride non può muoversi con un’ala

La polizia dice che il 33enne britannico si è schiantato contro una roccia vicino a Trava perché non poteva muoversi in aria con la sua tuta alare. Al punto di salto “Happy Birthday”, popolare tra gli atleti estremi, c’erano anche i cosiddetti base jumper al mattino. Secondo la polizia, saltare lì non è proibito. Un agente di polizia ha spiegato che paracadutisti da tutto il mondo sarebbero arrivati ​​sul posto sulla montagna.

Non è ancora chiaro il motivo per cui l’australiano sia morto. La causa dell’incidente non è stata immediatamente nota. Il 35enne è saltato con le ali da Monte Simone giovedì e poi è scomparso, ha detto venerdì al dpa un agente di polizia di Neveasattel (Sella Nevea). Il punto di Monte Simone è famoso per i suoi puller jumpers. (Mascella / dpa)

Consiglio di lettura: Il compleanno del nonno! Il 90enne osa saltare con il paracadute

READ  Marriott annuncia la magnifica espansione dell'Italia