Aprile 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Incendi dolosi e violenze: il presidente del BKA vede aumentare la minaccia proveniente dallo spettro di sinistra

Incendi dolosi e violenze: il presidente del BKA vede aumentare la minaccia proveniente dallo spettro di sinistra
Germania Attentati incendiari e atti di violenza

Il presidente del BKA vede una minaccia crescente da parte dello spettro di sinistra

Il presidente della BKA Holger Münch Il presidente della BKA Holger Münch

Il presidente della BKA Holger Münch

Fonte: Arne Didert / Agenzia di stampa tedesca

Non solo il BKA ha visto una crescente minaccia da parte del centrosinistra dopo l’incendio doloso alla fornitura di energia elettrica di Tesla. Il presidente del BKA Munch parla del peggioramento e del crescente numero di crimini violenti. Circa il 56% di tutti gli attacchi incendiari per motivi politici sono compiuti da gruppi di estrema sinistra.

DottL'Ufficio federale della polizia criminale (BKA) vede nel presunto incendio doloso all'impianto di alimentazione della casa automobilistica Tesla nel Brandeburgo la prova della crescente minaccia da parte degli estremisti di sinistra. “La situazione delle minacce, anche da parte della sinistra, sta cambiando”, ha detto domenica Holger Münch, capo del BKA, all'ARD. Sono sempre più numerosi i crimini violenti, gli atti individuali di alto profilo e i colpevoli che scompaiono. “L’intera faccenda, nella sua interezza, è un’escalation della minaccia da parte dello spettro di sinistra, bisogna vederla in questo modo”.

Persone non identificate avevano precedentemente appiccato il fuoco a un palo della luce liberamente accessibile in un campo a est di Brandeburgo, che fa parte della fornitura di energia elettrica alla fabbrica automobilistica Tesla di Gruenheide. Pertanto la produzione è stata sospesa per diversi giorni. Il gruppo di estrema sinistra Vulcan ha dichiarato di essere responsabile dell'attacco. La Procura federale si è occupata del caso e ha incaricato il Federal Bureau of Investigation (BKA) di indagare in via preliminare sui sospetti, tra l'altro, di appartenenza a un'organizzazione terroristica e di atti di sabotaggio incostituzionali.

Munch ha sottolineato che le indagini sono state complesse. Gli attacchi alle infrastrutture critiche, compresi gli attacchi dolosi, non sono rari nello spettro di sinistra. “Quasi il 56% di tutti gli attacchi incendiari a sfondo politico sono compiuti da gruppi di estrema sinistra”. Tuttavia, qui si può vedere un metodo di lavoro leggermente diverso. “Gli attacchi incendiari non hanno causato danni così significativi in ​​passato. Naturalmente, questo ha anche il potenziale effetto di incoraggiare azioni di imitazione.” Per questo motivo verrà fatto tutto il possibile per identificare gli autori il più rapidamente possibile. “Ma non è facile perché il gruppo è molto riservato”.

I costi di riparazione degli alimentatori sono enormi

Secondo le informazioni dell'agenzia di stampa tedesca, i costi per ripristinare l'energia elettrica nella fabbrica Tesla di Gruenheide dopo l'attentato ammonterebbero a oltre un milione di euro. Il capo dell'operatore della rete regionale Edis, Alexandre Montebaur, ha fissato questo importo mercoledì scorso in una riunione del gruppo di lavoro Tesla presso la Cancelleria di Stato del Brandeburgo. “Il ripristino delle forniture difficili è stato uno straordinario lavoro di squadra da parte dei nostri dipendenti, delle aziende partner e delle autorità”, ha affermato Montepor.

Il primo ministro del Brandeburgo Dietmar Woedke (SPD) ha definito l'attacco pericoloso per migliaia di famiglie. “Senza alcuna riluttanza, non solo le forniture della fabbrica sono state danneggiate, ma soprattutto migliaia di famiglie, comprese le strutture sanitarie e sociali”, ha scritto Wojdeke a Edis.