Novembre 29, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

In caso di sovraccarico sulle unità di terapia intensiva – L’aeronautica deve trasportare i pazienti Corona – politica interna

In molti stati federali, le unità di terapia intensiva stanno raggiungendo i loro limiti. I pazienti devono essere trasportati, a volte anche all’estero.

“Operazione Klipplat” entra nella prossima fase di escalation!

Secondo le informazioni del BILD, il Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica ha informato tutti i dipartimenti dell’Aeronautica che la Cancelleria federale ha incaricato il Ministero della Difesa e l’Aeronautica di prepararsi a “sostenere il trasferimento della terapia intensiva all’interno della Germania dei pazienti (5 -10 pazienti a settimana)”.

In altre parole, quando le unità di terapia intensiva sono piene, l’Air Force deve utilizzare gli elicotteri e le macchine da trasporto dell’A400M per trasportare i pazienti critici in altre aree meno colpite.

I primi pazienti sono già stati trasferiti

Soprattutto in Baviera, la situazione è attualmente molto peggiore: qui i numeri del corona stanno aumentando rapidamente e la capacità degli ospedali è debole. Le unità di terapia intensiva sono sull’orlo del collasso.

I primi pazienti sono già stati trasferiti a Bolzano e Merano in Italia. Tuttavia, finora senza l’aiuto dell’Air Force.

Perché nonostante il numero crescente di epidemie, la provincia italiana dell’Alto Adige ha ancora posti di trattamento disponibili per i pazienti in terapia intensiva corona, anche dall’estero.

“Abbiamo ancora risorse nella fase attuale”, ha affermato Mark Kaufman, direttore delle operazioni Covid nella contea di Alpine. Il medico ha confermato che due pazienti in terapia intensiva per corona erano già stati ricoverati la scorsa settimana, su richiesta dell’ospedale di Freising (Baviera).

Kaufmann ha osservato che nella prima ondata di epidemie nel 2020, i paesi vicini hanno ricevuto pazienti dall’Italia, anche dall’Alto Adige. “Abbiamo ricevuto aiuto alcune volte in Austria e Germania, e ovviamente non vogliamo rifiutarlo a questo punto in cui possiamo aiutare”.

READ  Nonostante la vaccinazione: in 3 casi devi ancora fare il test Covid