Dicembre 1, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il pick-up più potente: Ford Ranger Raptor – Transporter e stile di vita

Il tipo di pickup più potente
Ford Ranger Raptor – Camion e stili di vita

A rigor di termini, un camioncino è un bel veicolo commerciale. Ma Ford è riuscita a far emozionare il nuovo Ranger. E il Raptor top di gamma è più pieno di sentimento, con lo scarico del parafango e un sei cilindri in linea da tre litri.

Certo, ci sono mercati di vendita molto più attivi della Germania. Tuttavia, alcuni clienti privati ​​e commerciali apprezzano questa utile staffa per veicoli in modo da poter gestire tutti i tipi di attività di trasporto. Ma i pick-up sono sempre allo stesso tempo uno stile di vita con il potere di attirare l’attenzione, perché hanno una solida base di fan. Dopotutto, molti rappresentanti di questa classe hanno grandi motori a otto cilindri sotto il cofano, ma di solito si tratta di altre classi di peso, e questo è più vero negli Stati Uniti.

Sebbene il Ranger sia in realtà un veicolo commerciale, è diventato da tempo uno stile di vita: l’alluminio nero ha un bell’aspetto.

(Foto: Patrick Broich/sp-x)

Ma quando c’è molto fuoco sotto il cofano, di solito c’è molta passione tra i clienti. Non è quindi un caso che Ford abbia inizialmente offerto ai clienti il ​​suo Ranger di ultima generazione (classe da una tonnellata) nella versione Raptor. E se il Raptor era un diesel noioso, ora l’azienda offre la versione top (da 79.432 euro) un emozionante pezzo di ingegneria meccanica. Tre litri di cilindrata da un sei cilindri sono piuttosto la pubblicità in un momento in cui molte persone vedono i motori a combustione come modelli arcaici.

Quindi, il Ranger Raptor è obsoleto? Niente affatto, perché nonostante tutta l’euforia elettrica, non bisogna dimenticare che gli assaggi benzina continueranno ad essere venduti per 13 anni nella prospettiva attuale. E perché non un Ranger più lussuoso di una volta con un motore piantato.

Futuristico e classico

Ford_Ranger_Raptor_Schr.jpg

Anche il Ford Ranger Raptor gestisce con facilità enormi massi.

(Foto: Patrick Broich/sp-x)

Ora saliamo finalmente sulla Trump, che sembra futuristica nonostante il suo stile classico, con la sua caratteristica firma a LED (funziona bene grazie al predellino) e mettiamo in moto il V6 biturbo. Ora ascolta: suona piacevolmente risonante subito dopo il calcio d’inizio e anche il tiro da sei può davvero russare. Sebbene non sia un’auto sportiva, i tecnici hanno installato un sistema di scarico del parafango per consentire vari tipi di sviluppo acustico. Il sogno di un appassionato di auto: dopotutto, anche i clienti che non devono trasportare carichi ingombranti o ingombranti vogliono un Ranger Raptor. Sulla piattaforma possono essere posizionati oggetti larghi 1,22 me lunghi 1,56 m.

Si può solo sperare che sette modalità (da “Normale” a “Sport” o da “Sabbia” a “Baja”) non siano una buona cosa e confondano i guidatori. Ad ogni modo, ho lasciato che il nuovo Raptor accelerasse davvero dopo aver colpito la cava di ghiaia in modalità “Normale”, ovviamente nella modalità “Baja” più aggressiva. Con un carico completo sull’acciottolato, aumenta la velocità e poi risali la collina con un tale botto che la struttura estremamente stabile della scala sembra sollevarsi facilmente da un metro a un metro e mezzo, solo per scendere di nuovo dolcemente come se nulla fosse accaduto. Il Kraxler consente anche l’una o l’altra mancata accensione controllata: i passeggeri si divertono.

Salire pendii ripidi

Ford Ranger Raptor HI.jpeg

Nessuna strada sterrata è troppo ripida per il Ford Ranger Raptor.

(Foto: Patrick Broich/sp-x)

Cos’altro può fare un Raptor? Striscia sui binari con la massima articolazione dell’asse utilizzando il controllo automatico della velocità del veicolo fuoristrada che difficilmente puoi completare a piedi. Certo, con due blocchi al 100 percento e riduzione del terreno, se la prima marcia del cambio automatico a dieci marce non è ancora sufficiente. Ciò consente a Ford di scalare pendii così ripidi che anche dal basso puoi avere le vertigini se guardi in alto. Tuttavia, a seconda della modalità, un asse può essere disconnesso per motivi di efficienza, quindi il Raptor guida con un solo asse motore.

Con tutta la concentrazione con cui si devono affrontare condizioni così difficili, è quasi dimenticabile che nel frattempo Ranger sia diventato davvero moderno. L’enorme touch screen ti invita ad usarlo, ma anche a giocare. O solo per guardare. Il fatto che Ford abbia a lungo ripulito i display meccanici è ben noto da altri giovani modelli. Va menzionata la superficie di ricarica induttiva dello smartphone, è pratica.

Ford_Ranger_Raptor_Screen.jpeg

Un avanzato sistema di telecamere protegge dai danni sul campo.

(Foto: Patrick Broich/sp-x)

Va menzionata anche la leva del selettore automatico dalla forma elegante, anche se come esempio del fatto che il rilascio della manopola avrebbe potuto essere fatto meglio qui. Sebbene si senta bene in mano, ha due pulsanti. Oltre a chi apre la leva, c’è anche chi si occupa di passare alla modalità manuale. Questo crea confusione e rende le cose difficili.

Ovviamente, anche i soliti piccoli aiutanti, dagli assistenti di frenata autonomi agli avvisi di deviazione dalla corsia e ai sistemi di monitoraggio degli angoli ciechi, non possono passare accanto al Ranger nel 2022.

Ampia scelta di cilindri

Ford_Ranger_Raptor_Tacho.jpeg

Naturalmente, il quadro strumenti del Ranger Raptor è costituito da un’area di visualizzazione.

(Foto: Patrick Broich/sp-x)

Se pensi di non dover guidare un sei cilindri in un Ranger, puoi comunque cavartela con la variante diesel più piccola. I 125 kW / 170 CV del motore partono dal due litri, poi arriva il quattro cilindri turbocompresso a due cilindri – con 151 kW / 205 CV e 500 Nm di coppia, non è neanche esattamente debole. Ma c’è anche un’opzione diesel a sei cilindri: il cliente ha una vasta gamma tra cui scegliere.

E il ranger diesel, che ovviamente non ha un bell’aspetto, può trasportare lo stesso modello di lusso. Sfortunatamente, i Raptor possono trasportare solo 2,5 tonnellate sul gancio: qui potrebbe essere possibile di più. Ma anche senza pensare al vantaggio, la robusta cabina doppia permette di affrontare le piste con il massimo comfort, anche poche centinaia di chilometri alla volta e anche in seconda fila, dove lo spazio non manca proprio.

Ford_Ranger_Raptor_VO_Rei_Lu.jpg

In casi estremi, il Ranger solleva occasionalmente una ruota e, grazie ai bloccaggi del differenziale, continua a funzionare.

(Foto: Patrick Broich/sp-x)

In ogni caso, lo sguardo dei passanti è sicuro del proprietario, ma la domanda su chi lo rende superfluo vista la scritta Ford XXL sulla griglia del radiatore. A proposito, il Ranger stesso è un XXL con una lunghezza esterna di 5,36 metri.

Quindi, non è consigliabile aver paura del contatto con i compagni di espansione se si desidera firmare un contratto Ranger. Questo è possibile sin da ora in previsione della consegna in arrivo ad inizio anno. Fino ad allora, molta attesa!

Informazioni tecniche

  • Pick-up da una tonnellata, lunghezza: 5,36 metri, larghezza: 2,03 (2,21 con specchietti esterni) metri, altezza: 1,93 metri, passo: 3,27 metri
  • Benzina a sei cilindri in linea da 3,0 litri con iniezione diretta e doppio turbocompressore, 212 kW / 288 CV, coppia massima: 491 Nm a 2.300 giri/min, cambio automatico a 10 rapporti, trazione integrale permanente
  • 0-100 km/h: 7,9 secondi, Vmax: 180 km/h
  • Consumo medio: 13,8 litri, emissioni di CO2: 315 g/km
  • Prezzi: da 79.432 euro
READ  Vittoria del fine settimana: DAX si salva in positivo