Aprile 16, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il delitto termina dopo 60 minuti? Titoli di coda nel bel mezzo della “scena del crimine” a Kiel

Il delitto termina dopo 60 minuti?  Titoli di coda nel bel mezzo della “scena del crimine” a Kiel
  1. tz
  2. televisione

Insiste

L'uscita di Tatort nonostante un caso irrisolto? Gli spettatori di ARD sono sorpresi perché nell'attuale procedimento penale che coinvolge la squadra di Kel Borowski e Sahin, i titoli di coda scorrono dopo circa un'ora.

Nel film attuale “Tatort” (3 marzo 2024), l'ispettore capo Klaus Borowski (Axel Milberg, 67 anni) e l'ispettore Mila Sahin (Almila Bajriasek, 33 anni) affrontano un caso particolarmente difficile: in “Borovsky e il Returned”, il marito infedele scompare. Senza lasciare traccia, dopo che in precedenza aveva pianificato di uccidere sua moglie con un conoscente online. Mentre gli spettatori dell'ARD accompagnano i famosi investigatori sul caso, i titoli di coda arrivano improvvisamente solo sessanta minuti dopo.

“Ecco fatto. Orario di chiusura.” – “Tatort” termina improvvisamente per un breve periodo

Dopo 20 anni, Axel Mellberg dice addio al suo ruolo di detective in “Tatort”, ma i fan possono ancora aspettarsi alcuni casi penali con l'attore, dato che il film finale “Tatort: ​​​​Borowski e la testa di Medusa” è rilasciato. Non è previsto che venga trasmesso fino al 2025.

Altre notizie dal mondo dello spettacolo le potete trovare sul nostro nuovo sito web app.tz. Maggiori informazioni sull'applicazione possono essere trovate qui. In alternativa anche le nostre offerte Nuovo canale WhatsApp Il miglior intrattenimento.

Il nuovo caso di Borowski è accattivante perché: lo porta alla famiglia Exner, una famiglia molto speciale. Deve scoprire con Shaheen il motivo della scomparsa del marito di Tobias. Ma la squadra “Tatort” di Kiel non può risolvere il caso così velocemente: sono davvero disperate.

Nella stanza dei testimoni, Shaheen riflette e chiede a Bourne deluso: “Era così?” Lui risponde concisamente: “Sì, è finita”. Shaheen non riesce a credere che abbiano lasciato il caso irrisolto e lascia la stanza. Borowski fa le valigie, guarda la telecamera nella stanza dei testimoni e la spegne. “Ecco fatto. Orario di chiusura.” Quando la telecamera è spenta, allo spettatore vengono mostrati i titoli di coda di “Tatort”.

Gli investigatori della “scena del crimine” se ne vanno.

Recentemente c'è stato un numero crescente di investigatori sulla “scena del crimine” che hanno lasciato l'ARD. Prima hanno salutato la squadra di Monaco Miroslav Nemec (69) e Udo Wachtvetl (65), poi gli investigatori di Göttingen (interpretati da Maria Furtwangler, 57 anni e Florence Kasumba, 47) si sono occupati del loro ultimo procedimento penale e infine Rick Okun. (34) Ha voltato le spalle alla “scena del crimine” di Dortmund.

Titoli di coda per scherzo? Gli spettatori di ARD sono sconvolti

“Ragazzi, ho paura adesso e volevo dire: 'Già i crediti?!' ha detto uno spettatore confuso sulla piattaforma X (ex Twitter). Un altro concorda: “Adesso sono rimasto confuso per un momento”. Oppure: “È stato davvero divertente. Pensavo davvero che la 'scena del crimine' fosse finita.” “Eh??? Pensavo che i titoli di coda fossero davvero divertenti.” Su Facebook, un utente ha commentato: “Ho semplicemente guardato l'orologio scioccato quando sono arrivati ​​i titoli di coda.”

I crediti temporanei di “Tatort” sembrano essere stati ben accolti piuttosto che male dai telespettatori ARD. Anche se molti sono rimasti brevemente confusi, hanno trovato l'idea del regista piuttosto divertente. La popolare serie thriller è tornata con successo tra gli spettatori: la settimana prima i fan avevano dovuto farne a meno perché 'Crime Scene' non veniva trasmesso. Fonti utilizzate: ARD “Tatort: ​​​​Borovsky and the Revenant” (3 marzo 2024)