Aprile 14, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il buco nero improvvisamente ruota verso la Terra

Il buco nero improvvisamente ruota verso la Terra
  1. Pagina iniziale
  2. sapere

creatura:

da: Stendardo Tanya

Rappresentazione artistica: un getto esplode quasi alla velocità della luce da un buco nero supermassiccio attivo al centro della galassia. Se l’aereo è puntato verso la Terra, l’oggetto è chiamato Blazar. © NASA/JPL-Caltech/Kavli

Un getto di materia espulso da un buco nero supermassiccio cambia direzione e punta verso la Terra. Un gruppo di ricerca sta studiando questo fenomeno.

Santiago del Cile – Un’enorme galassia si nasconde al centro della maggior parte delle galassie Buco nero. Alcuni di questi oggetti giganti sono già noti ai ricercatori, ma ora un team guidato dalla ricercatrice Lorena Hernandez García del Millennium Institute for Astrophysics di Santiago del Cile ha scoperto un oggetto che si comporta insolitamente bene. “Abbiamo iniziato a osservare la galassia perché aveva proprietà strane”, ricorda Hernandez García. “La nostra ipotesi era che il getto relativistico del buco nero supermassiccio avesse cambiato direzione. Per confermare questa idea, abbiamo dovuto fare molte osservazioni”, spiega il ricercatore.

Fino ad ora, la galassia PBC J2333.9-2343, situata a 656 milioni di anni luce dalla Terra, era considerata una radiogalassia. La direzione dei getti dal buco nero al centro di una galassia determina come viene classificata una galassia. Nel caso di PBC J2333.9-2343, entrambi i getti di materia sono stati finora diretti verso il piano celeste, una classica radiogalassia. Ma ora è cambiato. Ora, uno dei due jet si sta dirigendo dritto verso la Terra e la galassia è stata riclassificata come galassia radio con Blazar al centro.

Il buco nero al centro della galassia cambia improvvisamente direzione

Un blazar è un nucleo galattico attivo con un getto diretto verso la Terra. I blazar sono oggetti di altissima energia, sono considerati i fenomeni più potenti dell’universo, come dice qualcuno Avviso della Royal Astronomical Society (RAS). Nel caso del blazar al centro della galassia PBC J2333.9-2343, il getto ha radicalmente cambiato direzione con un angolo fino a 90 gradi; Ora è puntato direttamente sulla Terra.

Con il getto ora puntato verso la Terra, l’emissione viene amplificata e diventa notevolmente più evidente delle emissioni dal resto della galassia. Ciò si traduce in bagliori ad alta intensità che sono più forti di quelli emessi da altre radiogalassie, secondo la RAS. Uno studio sulla galassia riclassificato è pubblicato in Giornale commerciale Avvisi mensili della Royal Astronomical Society pubblicato.

Il getto del buco nero si sta ora dirigendo verso la Terra

Diversi telescopi, tra cui il radiotelescopio Eiffelsberg presso l’Istituto Max Planck per la radioastronomia in Germania, sono stati utilizzati per osservare la misteriosa galassia attraverso un’ampia gamma dello spettro elettromagnetico. Durante la valutazione dei dati, il team di ricerca ha scoperto che la galassia aveva anche due rigonfiamenti nelle regioni esterne dei piani e fiamme luminose al centro.

Questi rigonfiamenti sono associati ad antichi piani di cui Blazar non si nutre più. Hernandez García, autore principale dello studio, spiega: “Il fatto che il nucleo non alimenti più gli affioramenti significa che sono molto vecchi. Sono resti di attività passate, mentre le strutture più vicine al nucleo sono sempre più nuove”. Sono aerei attivi.”

Perché il buco nero ha cambiato direzione?

Ma perché gli aerei hanno cambiato direzione in modo così radicale? “Non sappiamo cosa sia successo in questo caso perché è successo molto tempo fa”, spiega Hernandez García. “Tuttavia, possiamo essere certi che si verificherà un evento potente”. Il gruppo di ricerca sospetta che possa esserci stata una fusione con un’altra galassia o un altro oggetto relativamente grande, che ha fatto cambiare direzione al getto. Ma anche una forte esplosione di attività nel nucleo attivo della galassia, dopo un lungo periodo di dormienza, potrebbe aver contribuito al cambio di orientamento di 90 gradi. (fattura non pagata)