Maggio 22, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Il Bayern Monaco ha offerto a Erling Haaland uno stipendio pesante prima di trasferirsi al Man City

Il Bayern Monaco ha offerto a Erling Haaland uno stipendio pesante prima di trasferirsi al Man City

Erling Haaland sta attualmente segnando gol dopo gol per il Manchester City. Ma non è sbarcato affatto in Inghilterra.

Secondo quanto riferito, l’FC Bayern era disposto a scavare a fondo nelle proprie tasche per Erling Haaland. Come riportato dal quotidiano “Kicker”, il primatista tedesco offrì al norvegese uno stipendio annuo di 35 milioni di euro in cambio del trasferimento a Monaco nell’estate del 2022. Haaland all’epoca giocava ancora nel Borussia Dortmund, ma suscitò l’interesse di quasi tutti i principali club.

Alla fine si è trasferito al Manchester United per 75 milioni di euro, l’importo della sua clausola rescissoria. Tuttavia, il pacchetto totale con caparra, la sua quota di consulente e lo stipendio annuo inclusi i bonus era molto più alto. Il Bayern è riuscito a resistere a lungo e, secondo il “calciatore”, ha offerto all’attaccante 22enne un contratto quinquennale con uno stipendio di 35 milioni di euro.

Il cancelliere Rafaela Pimenta ha guadagnato molto dal trasferimento di Haaland. (Fonte: IMAGO/Fabio Ferrari/LaPresse)

Il costo totale sarebbe stato di circa 250 milioni di euro. Ma l’offerta del Manchester era apparentemente più solida e allettante dal punto di vista finanziario, Haaland si è trasferito sull’isola.

A Manchester guadagna il doppio di De Bruyne

Secondo quanto riportato lo scorso autunno dal quotidiano britannico “Daily Mail”, il norvegese guadagna 865.000 sterline, compresi i bonus settimanali, con “Sky Blues”, che equivalgono a circa 985.000 euro. Pertanto, il suo stipendio annuale a Manchester sarebbe di oltre 51 milioni di euro. Nei suoi cinque anni al City, ha guadagnato un totale di circa 250 milioni di euro.

Con quello stipendio, è chiaramente davanti alle altre stelle della squadra. Forse Kevin De Bruyne guadagna “solo” la metà di quella cifra, mentre il nazionale tedesco Ilkay Gundogan guadagna fino a 16,5 milioni di euro all’anno.

Tuttavia, Haaland finora è riuscito a ripagare gli alti costi con i gol. Ha segnato 30 gol in 27 partite di campionato per battere il record della Premier League di 34 gol nel suo primo anno. Haaland finora ha segnato anche in Champions League, segnando dieci gol in sei partite. C’è di più in arrivo contro il Bayern Monaco martedì sera (dalle 21:00 in live streaming t-online).