Febbraio 26, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I supermercati alberghieri italiani utilizzano i suggerimenti per dimostrare quanto possano essere fastidiose le domande dei turisti

I supermercati alberghieri italiani utilizzano i suggerimenti per dimostrare quanto possano essere fastidiose le domande dei turisti
  1. tz
  2. Consumatori

Gli studenti in un supermercato italiano spesso chiedono informazioni su un prodotto.

Wexford – Chiunque voglia fare un po' di shopping natalizio può spostarsi velocemente, anche se parla una lingua straniera. Tuttavia, una classe di una scuola irlandese in Italia ha avuto difficoltà a descrivere un piatto particolare. Tanto che il supermercato di un hotel è ora costretto a esporre la segnaletica in inglese.

Il supermercato mette dei cartelli scritti a mano per le studentesse irlandesi

X (ex Twitter), un insegnante irlandese di Wexford, è in viaggio in Italia con gli studenti delle scuole superiori. Per la precisione: con un gruppo di 50 donne, scrive. Volevano dissetarsi e fare la spesa in un supermercato annesso al loro hotel. Perfettamente normale per la gente del posto durante lo shopping quotidiano, l'Italia presenta ai turisti sfide inaspettate: la scelta dell'acqua. Che si tratti di acqua sorgiva regionale o di acqua minerale frizzante, l'etichettatura dei prodotti nel resort è ovviamente anche in italiano.

Frizzante o Naturale? Il supermercato espone cartelli descrittivi

Sembra che le donne del negozio chiedessero spesso quali bottiglie d'acqua fossero gassate e quali no. L'autore pubblica l'immagine di due fogli di carta che descrivono la scelta dell'acqua nei rispettivi scaffali. “Frizzante' significa frizzante e 'Naturale' significa niente frizzante”, scrive l'autore in inglese mentre consuma il supermercato di un albergo italiano davanti a 50 ragazze irlandesi.

Non importa il paese: a volte i turisti possono essere un po’ fastidiosi. Sempre più persone visitano soprattutto l'Italia. Ciò non sorprende, del resto molti sognano pasta e pizza ad alte temperature nella “Bella Italia”. Per coordinare il flusso dei turisti, soprattutto durante i mesi estivi, sempre più destinazioni turistiche introducono regolamenti di visita. Ad esempio, se vuoi andare a Venezia, devi pagare subito il biglietto d'ingresso. Portofino, invece, ha introdotto zone in cui è vietato stare in piedi.