Gennaio 30, 2023

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I sauditi interrompono i fuochi d’artificio dell’Italia dopo ogni gol per la mossa dispari

La Supercoppa italiana tra Inter e Milan è stata un altro flop In ItaliaMa a Riyadh, in Arabia Saudita, ancora una volta ha causato malumori tra i tifosi italiani.

Un gesto curioso e ripetitivo potrebbe aver suscitato ancora più entusiasmo quest’anno: dopo ognuno dei tre gol dell’Inter, il pallone è stato accuratamente riposto in una teca, per essere messo all’asta a caro prezzo dopo la partita.

Dopo ogni intergol, la palla scompare nell’area di vetro

L’Inter ha vinto nettamente la tradizionale battaglia tra campioni d’Italia e vincitori di coppe e ha festeggiato tre gol di Federico DiMarco (10°), l’ex attaccante della Bundesliga Edin Dzeko (21°) e il campione del mondo Lautaro Martinez (77°), mentre i tifosi si sono meravigliati. È successo dopo ogni gol.

Uno staff di terra raccolse immediatamente la palla e la mise in una scatola di vetro a bordo campo.

Il dispositivo di gioco è stato tenuto lì fino alla fine del gioco, quasi come un tesoro prezioso. La partita è continuata con un’altra palla: fino a quando non è stato segnato il gol successivo, la palla ha dovuto essere sostituita di nuovo. Dopotutto, ora dovrebbe portare un sacco di soldi all’asta.

“Ancora una volta, esaudire i desideri dei fan!” È così?

La campagna è arrivata da Socios, sponsor della Serie A italiana e che offre token ai fan. Ora sta mettendo all’asta le palline ai proprietari di NFT, perché le palline hanno un chip speciale che consente al vincitore della promozione di vedere il goal segnato con questa palla sul proprio smartphone. L’azienda lo sta usando per promuovere la sua tecnologia NFC e blockchain.

READ  Regole della settimana bianca "Corona" in Austria, Svizzera, Italia e Francia

“Ancora una volta esaudiamo i desideri dei tifosi offrendo loro l’opportunità di acquistare un oggetto da collezione unico”, ha dichiarato il presidente della lega Luigi Di Siervo alla rivista “SportsPro”. “Li fa sentire più connessi a ciò che sta accadendo sul campo”.

L’Inter ha alzato il trofeo per la settima volta con una vittoria per 3-0 mercoledì sera, pareggiando con i rivali locali dell’AC. La Juventus detiene il record con nove scudetti. Ospitato dal 1988, il torneo si svolge principalmente all’estero, con l’Arabia Saudita che ospita il gioco per la terza volta in cinque anni.