Dicembre 8, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

I costi crescono: Amazon delude con minori profitti

i costi crescono
Per quanto riguarda Amazon, è deludente a causa del calo dei profitti

Amazon ha guadagnato meno della metà nel terzo trimestre rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Le prospettive sono alquanto fosche. È probabile che salari più alti e costi di spedizione più elevati generino profitti molto più bassi del solito nel business natalizio.

Problemi di consegna e carenza di manodopera stanno gravando sull’attività di Amazon. A causa dell’aumento dei costi, nel peggiore dei casi finirai in un punto di pareggio nel quarto trimestre e nel migliore dei casi ci sarà un utile operativo di $ 3 miliardi, il più grande rivenditore online del mondo ha annunciato giovedì dopo il mercato statunitense Chiuso. Questo è significativamente inferiore ai $ 6,9 miliardi dello stesso periodo dell’anno scorso.

Amazon 2.945.00

Alla luce della carenza di manodopera, Amazon ha aumentato gli stipendi e i bonus per mantenere in funzione i centri di evasione ordini. Inoltre, ci sono problemi di consegna in tutto il mondo, che il gruppo statunitense affronta con nuovi container, più partner e investimenti elevati. Andy Gacy, succeduto al fondatore dell’azienda Jeff Bezos alla guida di Amazon, ha deciso di consegnare tutti i suoi regali di Natale in tempo. Di conseguenza, solo nel terzo trimestre sono stati assunti 133mila dipendenti. Amazon ora impiega circa 1,5 milioni di persone.

Gacy ha affermato che il gruppo sta facendo tutto il possibile per ridurre al minimo l’impatto sui clienti. Anche se questo è costoso all’inizio, a lungo termine ripagherà. Nell’attuale quarto trimestre, Amazon prevede entrate comprese tra $ 130 e $ 140 miliardi. Il leader del settore di Seattle non ha soddisfatto le aspettative degli analisti per il trimestre più importante per i rivenditori a causa del Natale e del Ringraziamento.

La quota di Amazon nel trading after-hour è scesa del 4%, soprattutto perché il gruppo è rimasto leggermente indietro rispetto alle aspettative degli analisti per il terzo trimestre. Da luglio a settembre, le vendite sono aumentate del 15% fino a poco meno di 111 miliardi di dollari, grazie in gran parte a una fiorente attività nella divisione cloud di AWS. Ma questo è stato il più piccolo aumento dall’inizio della crisi di Corona. I profitti si sono quasi dimezzati a 3,2 miliardi di dollari.

READ  Revisione veicolo usato: Ford Kuga II - Pratico, solido e ben maturo