Dicembre 7, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Hertha Berlino: Nero contro Rose! L’allenatore dell’Hertha vuole sconfiggere i testimoni dello sposo | Gli sport

L’allenatore Sandro Schwartz (43) e l’Hertha sono imbattuti da cinque partite (1 vittoria, poi 4 pareggi di fila). Il suo migliore amico vuole rovinargli la serie e potrebbe portare Hertha in punti scomodi del torrente.

Perché quando l’Hertha incontrerà l’RB Lipsia sabato alle 18:30, ci sarà il duello di allenamento più straordinario della Bundesliga.

L’allenatore dell’RB Marco Rose (46) e Schwartz sono buoni amici da 20 anni. “Le sta come un secchio”, disse una volta Rose.

Quota dell’appartamento dei giocatori: nel 2005 Schwarz (a sinistra) e Rose (a destra) si sono trasferiti in una casa unifamiliare con giardino e piscina

Foto: spettacolo sportivo

I due allenatori vivevano già in un appartamento per due persone quando erano professionisti, in una casa unifamiliare con giardino e piscina. Entrambi hanno giocato un sacco di ping pong e freccette lì. Schwartz ride: “Ero più bravo a ping pong, questo è certo. Lo sa anche lui. Era più equilibrato alle freccette, forse un po’ meglio”.

Da allora, entrambi hanno viaggiato insieme regolarmente (di solito a Maiorca in passato come calciatori) – e da molto tempo ora anche con le loro famiglie (Dubai, Abu Dhabi, tra gli altri).

Rose è il padrino del figlio di Schwartz, Carlo (5), Schwartz è il padrino della figlia di Rose, Maria (13). Rose è anche il testimone di Schwartz ed è sposato con la croata Katharina. Entrambi hanno una figlia (Frida/7).

Klopp svela i rituali del Liverpool “Forse sono ubriaco dopo aver bevuto una birra”

Klopp rivela il rituale del Liverpool: potrebbe essere ubriaco dopo aver bevuto birra

Fonte: AP

13/10/2022

Black and Rose: due uomini che si assomigliano allo stesso tempo, come persona e come allenatore!

Entrambi sono credenti cristiani, valori come onestà, gratitudine, cordialità, solidarietà, affidabilità, rispetto e apertura sono molto importanti per loro. I valori che vogliono trasmettere ai loro simili, ma anche ai loro giocatori per una reciproca sinergia.

Black e Rose sono cristiani leali e hanno anche raccolte bibliche nella razione ridotta

Black e Rose sono cristiani leali e hanno anche raccolte bibliche nella razione ridotta

Foto: spettacolo sportivo

All’epoca nelle loro classi basse, il mercoledì tenevano spesso un gruppo di studio biblico con Nicholas Nowsky, che era un professionista a Magonza, e discutevano l’argomento di Dio e della Bibbia.

Black: “Sì, è vero. Abbiamo trattato molto bene questo e altri argomenti in modo approfondito. La fede ti aiuta sicuramente a ritrovare te stesso e a calmarti”.

Finalmente finito!  Il 23 maggio 2004, Rose (a sinistra), Schwartz (al centro) hanno finalmente festeggiato la promozione in Bundesliga con il Mainz.

Finalmente finito! Il 23 maggio 2004, Rose (a sinistra), Schwartz (al centro) hanno finalmente festeggiato la promozione in Bundesliga con il Mainz.

Foto: Bongarts/Getty Images

Come allenatore, a entrambi gli amici piace un po’.

Entrambi vogliono molto possesso palla e lasciano che l’ambito gol di gioco insegua dappertutto con pressione. Agisci invece di rispondere. Schwartz: “Vogliamo essere molto attivi in ​​entrambe le direzioni”.

Nero e rosa: entrambi hanno molto in comune.

A Mainz, hanno calciato sotto la guida della leggenda dell’allenatore Jürgen Klopp (55) e sono andati in corsa.

Le tante interviste sono il motivo Così Nagelsmann vede il suo rapporto con i capi

Fonte: AP

13/10/2022

Schwartz ricorda: “In primo luogo, due volte abbiamo perso per un soffio la promozione in Bundesliga. Una volta abbiamo perso un punto (2002, editore), dopo un solo anno fino a raggiungere un obiettivo. È così che si impara l’umiltà. Ma questo ci ha avvicinato l’uno all’altro . Poi nel terzo anno abbiamo festeggiato per promozione”.

Schwartz ha poi lasciato il Mainz per l’Essen e ha concluso la sua carriera calcistica nel 2009 al Wien Wiesbaden. Rose ha smesso di giocare per il Mainz nel 2011.

L'allenatore dell'Hertha Sandro Schwartz non perde da 5 partite.  Sabato a Lipsia è in programma la seconda vittoria stagionale

L’allenatore dell’Hertha Sandro Schwartz non perde da 5 partite. Sabato a Lipsia è in programma la seconda vittoria stagionale

Foto: Andreas Jura / D

curioso: Il 1 ° luglio 2017, entrambi hanno iniziato la loro carriera come allenatori contemporaneamente. Per Schwarz nel club tedesco della Bundesliga Mainz e Lorose nel Salisburgo, dove ha vinto tre titoli in due anni (2x campione, 1x campione di coppa) e poi si è trasferito al Gladbach.

Con le puledre, Rose ha vinto anche l’unico duello di allenamento finora il 24 agosto 2019 (3-1 con il Gladbach a Mainz). Poi Rose ha detto: “Nella nostra amicizia, nulla interferisce, nemmeno l’esito della partita”.

Schwartz dice prima della partita: “Leipzig vs Hertha sono al centro, non Rose vs Black. Ma ognuno di noi vuole il massimo successo”.

Ma è anche molto chiaro: Schwartz vuole sicuramente pareggiare il prossimo duello tra amici con la vittoria dell’Hertha sabato a Lipsia (“Il nostro compito principale sarà quello di difendere costantemente.”).

A proposito, lunedì Schwartz festeggia il suo 44esimo compleanno – ma preferisce ricevere le prime congratulazioni dalla sua migliore amica Rose prima – subito dopo il fischio finale di Lipsia …

READ  Dalla decisione di mezzanotte sull'ingresso in Australia - resa dei conti in tribunale a Novak Djokovic - Athletic Mix