Aprile 17, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra in Ucraina in diretta: +++ 11:55 Londra: la Russia fornisce addestramento militare nelle scuole come ai tempi sovietici +++

Guerra in Ucraina in diretta: +++ 11:55 Londra: la Russia fornisce addestramento militare nelle scuole come ai tempi sovietici +++

London ritiene che l’introduzione dell’addestramento militare nelle scuole russe sia parallela a ciò che veniva insegnato in epoca sovietica. Offrire agli studenti russi una formazione di base è un presunto riferimento deliberato all’Unione Sovietica, dove una formazione simile era obbligatoria nelle scuole fino al 1993, secondo il briefing quotidiano del Ministero della Difesa britannico. Riflette anche il clima sempre più militarista della Russia in tempo di guerra. Secondo il ministero dell’Istruzione russo, a settembre di quest’anno dovrebbe iniziare l’addestramento di base, compreso l’uso di fucili d’assalto e granate, nonché esercitazioni militari. Una formazione simile dovrebbe essere condotta nelle università.

+++ 11:33 Thiele mette in guardia dalle armi pesanti: “Non prestare abbastanza attenzione all’aggressione ibrida” +++
Secondo il colonnello A. D.Ralph Thiele per ora non ha finito. I partner della NATO si trovano già in un’area grigia. In definitiva, si conta ancora sul potenziale di aggressione della Russia.

+++ 10:52 L’esercito americano sta spingendo il Pentagono a consegnare aerei da combattimento F-16 +++
Secondo quanto riferito, l’esercito americano sta facendo pressioni sul Pentagono affinché fornisca all’Ucraina gli F-16 in modo che il paese possa difendersi meglio dai missili e dai droni russi. “Non credo che siamo contrari”, ha detto a Politico un alto funzionario della difesa statunitense. La fonte anonima ha detto alla rivista che non è stata ancora presa una decisione definitiva. Solo poche settimane fa, gli Stati Uniti hanno concluso un accordo di armi da 2 miliardi di dollari con l’Ucraina.

+++ 10:09 I mercenari esausti di Wagner dovrebbero essere sostituiti a Bashmut +++
Si dice che l’esercito russo sostituirà le forze esauste di Wagner a Bakhmut. Lo riporta l’Institute for the Study of War (ISW) nel suo Daily War Update. L’offensiva di Bakhmut doveva continuare in questo modo, culminata con la presa di Solidar intorno al 12 gennaio. Dalla cattura, le forze del gruppo Wagner a Bashmut non avevano compiuto progressi significativi. Pertanto, le unità russe tradizionali prendono parte ai combattimenti a Bakhmut per rafforzare l’offensiva russa lì.

+++ 09:35 Weichert: l’Ucraina vede le telefonate di Schultz con Putin +++ “positive”
Oltre al presidente francese Macron, anche il cancelliere Schulz ha sottolineato che, nonostante tutto il tumulto, il filo dei colloqui con Putin non dovrebbe potersi dipanare. Il corrispondente di NTV Jürgen Witscher riferisce che questo è stato accolto positivamente in Ucraina.

+++ 09:02 Kiev: attacchi russi uccidono civili a Donetsk +++
Il governatore della regione di Donetsk Pavlo Kirilenko ha riferito che quattro civili sono stati uccisi e 17 feriti negli attacchi russi nell’oblast di Donetsk nelle ultime 24 ore. Secondo Kirilenko, il numero esatto delle vittime nelle regioni di Mariupol e Volnova occupate dai russi non è ancora noto, riferisce Kyiv Independent.

+++ 08:34 Melnyk annuncia in un tweet sul sottomarino tedesco +++
L’ex ambasciatore ucraino Andrei Melnik vuole sottomarini dalla Germania. In un tweet, Melnyk ha scritto che sa che per questo entrerà in una “sporca tempesta”, ma che ha una “nuova idea creativa”. Thyssen Krupp produce uno dei “migliori sottomarini HDW di classe 212A al mondo” in Germania. Il vice ministro degli Esteri ucraino ha aggiunto che l’esercito tedesco ha sei di questi sottomarini. “Perché non ne mandiamo uno in Ucraina? Poi cacceremo la flotta russa fuori dal Mar Nero”, dice Melnik. Melnik aveva già presentato una richiesta simile a NTV qualche giorno prima. “Abbiamo bisogno di navi da guerra per proteggere la costa, abbiamo una costa molto lunga. Abbiamo anche bisogno di sottomarini per evitare il rischio di un nuovo attacco dal mare nel Mar Nero”, ha detto mercoledì Melnik.

+++ 07:43 L’Ucraina conta più di 66.000 crimini di guerra dall’inizio della guerra +++
Secondo un rapporto del Kyiv Independent, l’ufficio del procuratore generale ucraino ha registrato decine di migliaia di crimini di guerra russi. Si dice che l’esercito russo abbia commesso 66.743 crimini di guerra e crimini di aggressione in Ucraina dal 24 febbraio.

+++ 06:58 Kiev: l’esercito respinge 16 attacchi a Luhansk e Donetsk +++
Secondo l’esercito ucraino, ha respinto 16 offensive russe a Donetsk nell’oblast di Luhansk. Lo ha detto lo stato maggiore delle forze armate ucraine in un aggiornamento mattutino.

+++ 06:27 Media: Grande esplosione in una struttura militare in Iran +++
Un’esplosione è avvenuta in Iran domenica notte. Come riportato dall’agenzia di stampa ufficiale IRNA, una fabbrica di munizioni appartenente al ministero della Difesa nei pressi della città di Isfahan, nell’Iran centrale, è stata attaccata da diversi piccoli aerei. L’agenzia Fars ha pubblicato una videocassetta di un’esplosione. I media statali hanno scritto che l’attacco è stato respinto. Non ci sono state vittime.

+++ 05:43 Il neoeletto presidente della Repubblica Ceca vuole visitare l’Ucraina +++
il neoeletto presidente della repubblica ceca, Peter Pavel, si dice che voglia recarsi a Kiev. Ha in programma di visitare il presidente slovacco Zuzana Caputova, riferisce Kyiv Independent, citando il canale televisivo ceco CT24. L’ex presidente Milos Zeman, amico del Cremlino, non era in Ucraina dopo l’inizio della guerra.

+++ 04:14 Corea del Nord: la promessa dei carri armati americani è un crimine contro l’umanità +++
La Corea del Nord ha criticato la decisione degli Stati Uniti di inviare carri armati in Ucraina per la seconda volta. “Il tentativo degli Stati Uniti di spedire armi offensive, come un carro armato principale, in Ucraina a dispetto delle legittime preoccupazioni e della condanna della comunità internazionale è un atto criminale contro l’umanità”, ha dichiarato Kwon Chung-kyun, Direttore degli Stati Uniti . affari del ministero degli Esteri della Corea del Nord, in un comunicato diffuso dall’agenzia di stampa ufficiale KCNA. Ciò mira a mantenere la situazione internazionale instabile.

+++ 03:18 L’Argentina conferma: vietato consegnare armi nelle zone di conflitto +++
Il presidente argentino Alberto Fernandez rifiuta un possibile trasferimento di armi dall’Argentina all’Ucraina. “Non posso giudicare le decisioni prese da altri Paesi”, ha detto Fernandez in una conferenza stampa congiunta con il cancelliere Schultz, arrivato in serata in Sudamerica. L’Argentina e l’America Latina non pensano di inviare armi in Ucraina o in qualsiasi altro Paese in conflitto “. Tuttavia, può assicurare a Fernandez che lui e il cancelliere vorrebbero riportare la pace il prima possibile.

+++ 01:52 Scholz vuole continuare a contattare Putin +++
Il cancelliere Olaf Scholz vuole continuare a cercare di lavorare per porre fine alla guerra contro l’Ucraina nei colloqui diretti con il presidente russo Vladimir Putin. Il politico dell’SPD ha detto a Tagesspiegel che era necessario “che le persone si parlassero”. Finché la Russia continuerà la guerra con un’aggressività immutata, dice Schultz, la situazione attuale non cambierà. Sebbene le telefonate con Putin non fossero “di tono scortese”, ha ripetutamente chiarito che voleva “incorporare con forza parti del suo paese vicino”, il che era “inaccettabile”.

+++ 00:26 Consigliere Selenskyj: L’Ucraina sta parlando con gli alleati di missili a lungo raggio +++
L’Ucraina ei suoi alleati sono attualmente in trattative sulle richieste di Kiev per missili a lungo raggio, secondo un consigliere del presidente Volodymyr Zelensky, Mykhailo Podolyak. Queste armi sono necessarie per impedire alla Russia di distruggere le città ucraine, ha detto Podolyak a Radio Freedom ucraina. I colloqui sono progrediti a un ritmo rapido. Nel suo videomessaggio quotidiano, Zelensky parla di missili ATACMS di fabbricazione statunitense con una gittata di 185 miglia. Washington ha finora rifiutato di fornire all’Ucraina tali armi.

+++ 23:33 L’Ucraina impone sanzioni ai “complici della guerra” +++
L’Ucraina impone sanzioni a 182 società e tre individui che sostengono la guerra russa. Secondo il presidente Volodymyr Selinsky nel suo videomessaggio serale, saranno punite le aziende e gli uomini d’affari che trasportano personale e materiale militare su treno per conto del “Paese aggressore”. I beni confiscati disponibili avvantaggiano la difesa nazionale. Nella lista ci sono anche le compagnie bielorusse che supportano la Russia con i trasporti. Secondo Zelensky, l’Ucraina sta lavorando per garantire che anche altri paesi blocchino i beni aziendali.

+++ 22:38 Kyiv chiarisce: la consegna degli aerei da combattimento non è imminente +++
Secondo informazioni ucraine, la consegna di aerei da combattimento alleati a Kiev non è imminente. Dopo la pubblicazione di un articolo sul quotidiano spagnolo El País sulla consegna di aerei da combattimento voluti dall’Ucraina, nella scena mediatica ucraina è prevalsa l’impressione che la consegna di 24 F-16 americani fosse imminente, e Yuriy Ihnat, portavoce del L’aviazione ucraina ha criticato l’Ucraina in televisione. Ihnat ha spiegato che l’Ucraina sta attualmente negoziando solo sugli aerei. Il numero e il tipo di macchine non sono ancora stati determinati.

Per saperne di più qui.

+++ 22:06 Comandante NATO: “Siamo pronti per uno scontro diretto con la Russia” +++
“La NATO è pronta per uno scontro diretto con la Russia”, ha detto il capo della Commissione militare della NATO, l’ammiraglio olandese Rob Bauer, in un’intervista alla stazione portoghese RTB. A suo avviso, gli obiettivi strategici della Russia si estendono oltre i confini dell’Ucraina. Tuttavia, Bauer ha chiarito che non credeva nella guerra nucleare perché Putin non era pazzo.

+++ 21:12 Gli USA hanno creato un gruppo di lavoro per combattere la corruzione in Ucraina +++
Gli Stati Uniti vogliono istituire un gruppo di lavoro per combattere la corruzione in Ucraina. Si dice che il gruppo sia composto da ispettori del Pentagono, del Dipartimento di Stato, dell’USAID e di altre agenzie governative statunitensi. Si incontrerà mensilmente per “coordinare, collaborare e garantire la trasparenza negli sforzi di sorveglianza di massa dell’Ucraina”, secondo i resoconti dei media.

Leggi i precedenti sviluppi della guerra in Ucraina qui.