Marzo 4, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Guerra | Corruzione in Ucraina: “Molte violazioni” a Proviant

Guerra |  Corruzione in Ucraina: “Molte violazioni” a Proviant

Corruzione in Ucraina: “Molte violazioni” a Proviant

da dpa, Agenzia di stampa francese, Reuters, Internazionale di Solidarietà Cristiana, Madre, copia, Così e così, ts, te, IL, Lim, cc, BM

Aggiornato 29 gennaio 2024 – 10:08Tempo di lettura: 69 minuti

Ingrandisci l'immagineIl presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj: L'esercito lamenta la mancanza di rifornimenti e attrezzature. (Fonte: Presidenza dell'Ucraina/Peri Photo/Imago ucraino)
Logo di FacebookMarchio XLogo PinterestLogo WhatsApp

Dall'inizio della guerra ci sono stati 220 attacchi contro gli uffici di leva russi. Tutte le informazioni nel blog delle notizie.

Le cose più importanti a colpo d'occhio


I ministri degli Esteri di Ungheria e Ucraina si incontrano a Zhorod

9:44: I ministri degli Esteri di Ungheria e Ucraina si stanno preparando per un possibile incontro tra il primo ministro ungherese Viktor Orban e il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nella città di Uzhhorod, nell'Ucraina occidentale. Al colloquio tra il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjártó e il collega ucraino Dmytro Kuleba ha partecipato anche il consigliere del presidente ucraino, Andrzej Jermak. A Zhorod le misure di sicurezza sono state rafforzate in occasione della visita dopo che in precedenza c'era stata una minaccia di morte contro Szijjarto.

Questa è la prima visita di Szijjártó in Ucraina dall'inizio della guerra d'aggressione russa il 24 febbraio 2022. Tuttavia, da allora l'alto diplomatico ungherese ha effettuato diverse visite a Mosca. Orban è l’unico leader dell’UE che continua a mantenere stretti rapporti con il Cremlino.

Corruzione in Ucraina: “Molte violazioni” a Proviant

9:02: Dopo le denunce dell'esercito ucraino sulla carenza di attrezzature e rifornimenti, il ministro della Difesa Rustam Omerov ha ammesso le irregolarità. Il ministro ha affermato su Facebook che durante i controlli a sorpresa sono state registrate “molte violazioni”. Sono state controllate anche le scorte di cibo. Mancano e non vengono consegnati stanziamenti per un valore di oltre 50 milioni di grivna (circa 1,2 milioni di euro).

“Registriamo le violazioni e affrontiamo ogni caso individualmente”, ha scritto Umejiro nella dichiarazione pubblicata domenica. Il fornitore di alcune unità militari è recentemente cambiato a causa degli eventi. Ha aggiunto che le ispezioni senza preavviso, che coinvolgono anche i servizi segreti e altre agenzie di sicurezza, continueranno.

Secondo il Ministero della Difesa, recentemente sono pervenute denunce da parte delle forze armate per la mancanza di rifornimenti nei campi di alcune unità nell'est del Paese. Sono stati rilevati anche difetti nella qualità e nella quantità del cibo. Recentemente si sono verificati diversi scandali di corruzione nel Ministero della Difesa e nelle Forze Armate, che combattono la guerra di aggressione russa con l’assistenza finanziaria e militare occidentale. Il ministro della Difesa Omerov ha annunciato di aver ripulito il sistema.

Ucraina: altro attacco missilistico russo a Kremenchuk

0:45: Secondo le informazioni ucraine, la regione di Kremenchug, nell’Ucraina centrale, è tornata ad essere un bersaglio per gli attacchi russi. Il capo dell’amministrazione militare della regione, Philip Pronin, ha scritto su Telegram: “Per il secondo giorno consecutivo, il nemico sta attaccando la regione di Poltava”. Destinazione nella regione di Kremenchug. Non ci sono stati feriti. Sabato un missile è caduto su una zona industriale nella stessa zona provocando un incendio. Anche qui non si sono registrati feriti.

Norvegia: Mancano tre anni alla ricostruzione dell'esercito di Putin

0:31: L'esercito norvegese si prepara ad affrontare una minaccia proveniente dalla Russia al confine norvegese. Il comandante in capo delle forze armate Erik Kristofferson ha dichiarato in una conferenza stampa: “La Russia non ha aumentato il numero dei suoi carri armati perché ne ha inviati la maggior parte in Ucraina. Ma presumiamo che inizierà presto a modernizzare e ricostruire il suo esercito”. mentre i combattimenti finiscono. Intervista con “Redaktionsnetzwerk Deutschland” (RND). “Oggi direi che probabilmente ci vorranno tre anni per sostituire le forze perdute e ricostruire l'esercito. Dobbiamo prepararci per questa situazione ed essere preparati per un'emergenza.”

Zelenskyj: I soldati sono esausti

20:56: Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj in un’intervista all’ARD ha riconosciuto la necessità di dare il cambio ai soldati in prima linea sostituendoli frequentemente. Per lui era chiaro che, visti i risultati ottenuti dai soldati ucraini, “la gratitudine non è sufficiente”, ha detto Zelenskyj, secondo un estratto fornito da un’intervista con la conduttrice dell’ARD Karen Myosga. “Abbiamo bisogno di una rotazione equa e loro hanno bisogno di tempo libero, perché il denaro da solo non può compensare tutto ciò.”