Maggio 23, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Grello” ultimo, Frikadelli in testa

“Grello” ultimo, Frikadelli in testa
2:55

32 secondi contro il numero 2!

Prossimo colpo al collo contro Mercedes-AMG: GetSpeed-Mercedes #2 (Christodoulou/Götz/Schiller) riceve una penalità di 32 secondi per sorpasso in giallo. Ciò significa che tutti e tre i grandi AMG sono colpevoli di qualcosa. Alla fine, il secondo posto è progressivamente scivolato dietro a Frikadelli e Rowe.


2:46

Manta con problemi

La Opel Manta, accuratamente ricostruita, subì un altro colpo. Arriva al trapano con un bordo difettoso. Il team non è sicuro del perché.

Jürgen Scholten: “Dobbiamo rimuovere il sottoscocca e sostituire l’assale posteriore. Potrebbe trattarsi di un danno secondario dovuto all’incidente appena avvenuto.”


2:29

La lotta è ora chiamata Frikadilly v. Rowe

Indipendentemente dall’esito delle indagini, GetSpeed ​​​​Mercedes #2 (Christodoulou/Götz/Schiller) non è più riuscito a tenere il passo. Il duello per la vittoria è attualmente: Frikadelli-Ferrari #30 (Bamber / Catsburg / Pittard / Fernandez Laser) contro Rowe-BMW #98 (Wittmann / S. van der Linde / D. Vanthoor / Martin).

Quest’ultimo si è appena fermato e di conseguenza è tornato in P4. Il distacco dal numero 30 è di 1:47 minuti. Tuttavia, la BMW ha due giri a disposizione, quindi il vantaggio rettificato è di 1:07 minuti. Un bel po’ nella moderna gara di 24 ore, ma sto ancora recuperando terreno.


2:17

I bambini BMW sopravvivono all'”indagine”

D’altra parte, la RMG-BMW #72 (Harper/Hesse/Verhagen) è uscita dall’inchiesta senza “ulteriori azioni”. Di buon auspicio per la #2 AMG?


2:10

Rigore contro Rotronic

Non è andata meglio la gara un po’ spenta della Porsche #96 Rutronik (Olsen/Cairoli/Andlauer): 32 secondi per ignorare i segnali di bandiera per l’attuale settimo pilota. L’indagine contro #2 continua. Come è noto, a volte questi controlli possono richiedere alcune ore.


1:56

È sempre alla ricerca di un Frikadelli migliore

Indipendentemente dalle indagini, non sembra che la Mercedes-AMG possa tenere il passo di notte. Nel frattempo, la #2 GetSpeed-Mercedes (Christodoulou/Götz/Schiller) è rimasta dietro la #99 Rowe-BMW (Farfus/Eng/De Philippi/Yelloly). L’AMG ha ancora un leggero vantaggio perché hai un giro di ritmo ai box tra le mani. C’è un drappello con la #99, #2, #4 HRT-Mercedes (Marciello/Stolz/Ellis/Mortara; ma strategicamente meno favorevole) e la #72 RMG-BMW (Harper/Hesse/Verhagen).

Molto peggio per entrambi: dopo l’ultimo pit-stop della Frikadelli-Ferraris n. in mano. La #98 Rowe-BMW (Wittmann/S. van der Linde/D. Vanthoor/Martin) scivola avanti per due giri e poi si deve fermare, permettendo a Fricadelli di riprendere il comando. Nessuno qui attualmente ha una ricetta per eguagliare il ritmo di una Ferrari 296 GT3.


1:48

Problemi imminenti per #2

La GetSpeed ​​​​Mercedes # 2 (Christodoulou/Götz/Schiller) è “sotto inchiesta”. C’era una tangenziale sotto il codice giallo 120 uscita Klostertal verso Carrousel.


1:36

Il finale per “Grello”

La Porsche #911 Manthey EMA (Christensen/Estre/Makowiecki/Preining), che era già in ritardo nelle prime fasi dopo l’incidente, è stata finalmente fermata. Nicky Reader cita i frequenti problemi di framerate come motivo.


00:55

Una tappa tranquilla della gara

La gara si è un po’ calmata negli ultimi minuti ei piloti hanno ritrovato il loro ritmo. Non ci sono stati incidenti o incidenti particolari. Oltre alla #30 Frikadelli Ferrari e alla #2 GetSpeed ​​​​Mercedes, anche le #98 e #99 Rowe BMW, la #20 WTM Ferrari e la #72 RMG BMW sono tra i primi. A causa delle diverse strategie ai box, la posizione di leader cambia avanti e indietro tra i migliori favoriti.


12:30

Fortunato per Rowe BMW #98

La Rowe-BMW #98 ha tirato un sospiro di sollievo: c’è stata un’indagine da parte degli organizzatori della gara perché si diceva che Sheldon van der Linde fosse passato sotto bandiera gialla. La situazione può anche essere vista nella trasmissione in diretta. Tuttavia, non è prevista alcuna penalità per il secondo classificato.


00:13

Falken-Porsche #44 è in difficoltà

Un testacoda ad alta velocità di Tim Heinemann sulla Falken-Porsche n. 44 riduce le possibilità di vittoria dell’azienda di Zuffenhausen. Nel tentativo di sorpassare la Opel Manta, Heinemann si è imbattuto nel cordolo. Il testacoda si è concluso con un leggero impatto e la sosta ai box necessaria per le riparazioni è costata alla vettura meno di quattro minuti, motivo per cui Falken-Porsche è uscita dalla top ten.


00:10

per Getspeed #3

GetSpeed ​​​​Mercedes #3 non riprenderà a correre. Apparentemente, dopo una collisione con un veicolo lento, il danno è così grande che non ha senso ripararlo. Uno dei motori caldi di Mercedes-AMG è finalmente uscito.


23:33

Rigore su Audi #1

Il prossimo leader è in difficoltà, anche se non in pista, ma con il controllo gara: Tripla penalità per la #1 Scherer Phx Audi! Per il ripetuto disprezzo dei segnali della bandiera, ai campioni in carica sono state assegnate tre penalità, per un totale di 4:36 minuti.


23:26

Smudo: “Che schifo!”

Smudo si impegna da 20 anni per gli sport motoristici sostenibili. Anche quest’anno, il rapper dei Fantastici Quattro sta iniziando il suo progetto sui biocarburanti in una gara di 24 ore. Tuttavia, la concorrenza non tiene il passo e nemmeno le autorità di regolamentazione mostrano alcuna iniziativa per promuovere i biocarburanti. Cosa ne pensa Smudo? “Adak North Rhine, è brutto, non funziona!”


23:11

Angelo di nuovo all’inferno

GetSpeed-Mercedes #3 è riuscita a continuare la gara. L’ammortizzatore si è rotto ed è stato necessario sostituirlo. Di conseguenza, il “mostro verde” ha perso circa dieci minuti. Di conseguenza, le possibilità di ottenere una vittoria assoluta sono state ridotte al minimo…


22:53

Collisione del “mostro verde”

Maro Engel trascina lentamente ai box la Mercedes #3 GetSpeed. L’auto sta slittando sulla strada nella parte posteriore destra. Diventa chiaro perché la televisione si è ripetuta: Engel ha sponsorizzato una Porsche Cayman durante il giro. L’auto scompare ai box per essere riparata. Quella fu la fine delle speranze di vittoria di questo equipaggio.