Dicembre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gravidanza: l’analisi del sangue mostra il rischio di pre-eclampsia

Gravidanza

La preeclampsia, precedentemente nota come “preeclampsia”, può portare a gravi complicazioni durante la gravidanza. Tuttavia, di solito viene riconosciuto solo in ritardo. La nuova procedura mira a cambiare: un singolo campione di sangue può essere utilizzato per analizzare quanto è alto il rischio di malattia di una madre.

Se la pressione sanguigna inizia ad aumentare durante la gravidanza, i ginecologi sono allarmati. Perché valori di pressione sanguigna superiori a 140/90 possono essere un segno di preeclampsia, una malattia che può avere conseguenze potenzialmente letali per la madre e il bambino. Cosa rende la preeclampsia così pericolosa: di solito viene riconosciuta solo quando compaiono i sintomi. Oltre all’ipertensione, questi sintomi includono proteine ​​​​nelle urine, gambe gonfie, rapido aumento di peso, disturbi visivi e funzionalità epatica compromessa.

L’analisi dell’RNA mostra i rischi molto prima che compaiano i sintomi

Per prevenire danni alla salute della madre, il parto dovrebbe essere iniziato presto. Dilemma, perché il parto prematuro, a sua volta, significa rischi per la salute del bambino. L’otto per cento di tutte le donne incinte sono colpite dalla malattia. Non esiste una cura per la preeclampsia, ma il principio attivo acido acetilsalicilico (ASA) presente nell’aspirina viene utilizzato a basse dosi in tutto il mondo per la prevenzione.

I ricercatori hanno ora sviluppato un metodo che dovrebbe prevedere il rischio di sviluppare la pre-eclampsia, mesi prima della comparsa dei sintomi. I risultati dello studio sono stati in natura” Petto. Gruppo di ricerca su Morten Rasmussen da Stati Uniti – Avvio Murphy Raccolta e analisi di molecole di RNA a circolazione libera e senza cellule – da campioni di sangue di oltre 1.800 donne in gravidanza.

READ  Omicron: i medici notano un aumento dello pseudo-gruppo nei bambini

I rischi possono essere notevolmente ridotti

L’analisi ha fornito informazioni sui cambiamenti in espressione genica Durante una gravidanza sana, oltre a cambiamenti insoliti. I ricercatori, compresi i ricercatori del King’s College di Londra e della Stanford University, hanno utilizzato questa conoscenza per prevedere il possibile sviluppo della pre-eclampsia. È sufficiente anche un solo prelievo di sangue dalla futura mamma.

La profilassi con aspirina a basso dosaggio può essere personalizzata per una donna incinta in una fase iniziale. Secondo gli autori dello studio, la nuova procedura potrebbe ridurre significativamente il rischio di morbilità e mortalità associati alla pre-eclampsia.