Ottobre 2, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Gli Ultras battevano i denti per l’eccitazione

Amanda rimane calma, sa già tutto e ha vissuto molto di peggio. L’ora ora mostra le 12:10. “Avremmo dovuto permetterci di passare molto tempo fa”, dice, infastidita. Ho già assistito a 50 concerti di Robbie. Il suo concerto più lungo l’ha portata in Nuova Zelanda. Volò fino ai confini della terra solo per vedere Ruby. “Posso guidare una Mercedes molto bella per i soldi”, dice, ridendo senza rimpianti. I fan di Helen Fischer hanno distanze più brevi nei paesi di lingua tedesca.

In fila Ruby: gli Ultras hanno visto il cantante fino a 150 volte. (Fonte: Helen Krueger Jansson)

Gli ultras hanno già incontrato Ruby di persona

Si potrebbe dire che Amanda sia una Ruby Ultra, ma le cose peggiorano: la sua amica Miriam, che è in piedi accanto a lei in fila, afferma di aver assistito a 120 concerti di Ruby. “Ruby ora conosce la mia faccia”, dice con orgoglio e si irradia. “Conosco Robbie personalmente”, dice ovviamente Amanda, “e lo incontro spesso a incontri e dimostrazioni private”.

Infine, le cartelle aprono il setto. I visitatori possono passare in piccoli gruppi, lontano dal centro di controllo dei biglietti e consegnare un braccialetto di platino. Semplicemente non possono correre e non lo fanno. Forse la paura di perdere un posto qui è troppo grande.

I fan raccolgono donazioni per una casa di cura per bambini

Insieme alla sua amica Rachel, Amanda ha fondato “RW Fanfest”, un’iniziativa dei fan di Robbie Williams che raccoglie fondi per una casa di cura. L’ONG non si trova solo nella città di Robbie Williams, a Stoke-on-Trent, dove è cresciuto figlio di due proprietari di bar, ma è anche il patron dell’organizzazione.

Un totale di 10.000 persone seguono l’iniziativa dei fan di Amanda su Facebook, attraverso la quale sostiene l’impegno del suo idolo. Ha già raccolto più di £ 150.000 in donazioni. Amanda prende decisamente la sua strada per essere vicina al suo idolo.

“Per favore, non spingere, spingere o scoreggiare”

Infine, avvolgi i braccialetti sul polso e guida fino alla barriera successiva, alle 14:00. Possono proseguire da lì e proteggere il loro parcheggio. “Per favore, non spingere, spingere o scoreggiare”, dice la conduttrice Carrie Nightingale. Umorismo britannico classico. Per 20 anni ha lavorato come Marshall ai concerti di Ruby.

“È il migliore”, dice del cantante. Amanda non vede l’ora di “Immortalità”. Finché hanno dovuto restare qui per ascoltare Ruby cantare, ma anche finché è durato il loro amore per Ruby.

Problema con successive modifiche alle categorie di biglietti

Non tutti i previsti 90.000 fan hanno potuto godersi l’attesa del concerto. Poiché l’organizzatore ha successivamente modificato le categorie dei biglietti, alcuni spettatori hanno restituito i biglietti e richiesto un rimborso. Come riportato da “TZ”, gli organizzatori hanno rifiutato. Si dice che alcuni stiano prendendo in considerazione un’azione legale contro di lui.

READ  Il principe William deve sopportare il peso dell'ira di re Carlo