Gli Stati Uniti hanno dichiarato che un leader di Al Qaeda è stato ucciso in Siria

Date:

Share post:

Piero Esposito
Piero Esposito
"Appassionato di alcol. Ninja di Twitter. Amante della TV. Cade molto. Fanatico del caffè hipster."

L’esercito americano ha annunciato venerdì 22 ottobre che un leader di Al Qaeda è stato ucciso in un attacco di droni in Siria. Due giorni dopo l’attacco Contro una base nel sud della Siria utilizzata dalla coalizione anti-jihadista guidata dagli Stati Uniti.

Abdul Hameed al-Matar, un leader chiave di al-Qaeda, è stato ucciso oggi in un attacco aereo statunitense nel nord-ovest della Siria., ha dichiarato in una nota il comandante John Rickspee, portavoce del Comando centrale degli Stati Uniti (Centcom).

L’attentatore ha colpito poco dopo mezzogiorno di fronte a una base militare turca nella città settentrionale di Soluk. “Non vediamo alcun segno di vittime civili a seguito dell’attacco del drone MQ-9”., Menziona che il drone armato ha un soprannome “Falciatrice” (“tritatutto” In inglese).

Per saperne di più Siria: a Damasco uno dei peggiori attentati degli ultimi anni ha ucciso almeno 14 persone su un bus militare

Un portavoce non ha detto se avrebbe reagito dopo l’attacco di mercoledì a una base al-Danf utilizzata dalla coalizione anti-jihadista vicino al confine siriano con Giordania e Iraq. Secondo Centcom, questo attacco “Deliberato e integrato” Condotto da droni e fuoco di artiglieria.

Siria, base di ritiro di al-Qaeda

“Al Qaeda continua a rappresentare una minaccia per gli Stati Uniti e i nostri alleati”., Ha semplicemente menzionato. Squadra “Usa la Siria come base della recessione per trasformarsi, integrarsi con le sue filiali e pianificare all’estero”.

“La rimozione di questo alto leader di al-Qaeda influenzerà la capacità dell’organizzazione terroristica di pianificare attacchi contro i cittadini americani, i nostri partner e civili innocenti”., Ha aggiunto.

Il Pentagono ne ha rimosso un altro a fine settembre “Senior leader di al-Qaeda” In Siria, Salim Abu-Ahmad, durante un raid aereo nei pressi di Idlib, nel nord-ovest del Paese.

Era “Responsabile della pianificazione, finanziamento e approvazione degli attacchi regionali” Secondo Senhkam, è stato fatto da un’organizzazione jihadista.

Circa 900 soldati statunitensi sono di stanza nel nord-est della Siria, dove continuano a collaborare con le Forze democratiche siriane (SDF) e la base di al-Danf nel sud, nonché ai confini dell’Iraq e della Giordania.

Leggi anche: L’articolo è riservato ai nostri abbonati Da al-Qaeda all’ISIS, la sanguinosa eredità di bin Laden

Mondo con AFP

Related articles

I tedeschi si lamentano dei luoghi di vacanza in Italia

Pagina inizialePanoramastava in piedi: 19 giugno 2024, 19:09Da: Carmen MorwaldPremeredivisoCome l'odore, Palermo non può sfuggire alla sua reputazione...

Le batterie usa e getta diventano superbatterie: scoperta delle proprietà inaspettate del litio

Le batterie al litio, note anche come batterie al litio metallico e diffuse sotto forma di pile a...

Il rapper e il cantante si sono sposati in segreto

Dieci anni dopo la rottura del loro amore, il rapper e il cantante si sono ritrovati. E...

Il telescopio James Webb rivela il segreto di una stella – “Siamo rimasti a bocca aperta”

Home pageLo sappiamostava in piedi: 19 giugno 2024 alle 19:29da: Tanja BannerInsisteDivideDecenni di ricerca e poi una sorpresa:...