Dicembre 6, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Canarie: i cani circondati dai vulcani sono scomparsi da Gumbre Viza

Il caso ha fatto appello alla Spagna. Quattro cani sono misteriosamente scomparsi dopo essere stati catturati in un’eruzione vulcanica sull’isola di La Palma.

Nelle foto che circolano su internet da qualche giorno, possiamo vedere queste Cani Diradando, è rimasto intrappolato in una sorta di terrapieno formato da pareti vulcaniche del vulcano Gumbre Viza vicino alla città di Dodok.

Preoccupati per il destino di queste barriere coralline, i residenti dell’isola di La Palma, ma altri nelle Isole Canarie e oltre, hanno iniziato a chiedere aiuto. Dopo aver beneficiato dell’accordo delle autorità per evacuare i cani utilizzando un grosso drone del peso di cinquanta chili, l’azienda, sostenuta dalle associazioni animaliste, Aerocamaros ha risposto positivamente.

Giovedì scorso, però, quando la compagnia ha inviato il drone nella zona, i cani non si vedevano da nessuna parte. Questo venerdì, la società ha deciso di sospendere la sua operazione di recupero.

Attraverso il suo account Twitter ha dichiarato che “dopo aver condotto operazioni di spionaggio che coprono tutti i perimetri di sicurezza in cui si trovano i cani, può confermare che i suoi droni non hanno trovato alcuna traccia degli animali”.

Sorprendente ripresa

Una misteriosa scomparsa associata alle “tracce di persone che entrano nell’area riservata” osservata da Aerocameros giovedì scorso.

Un video apparso su Internet testimonia una ripresa sorprendente degna della televisione.

Se è anonimo, rivela immagini aeree del recinto vuoto, dove un muro bianco è teso sulla parete inferiore con la scritta: “Coraggio La Palma. I cani stanno bene. Un messaggio firmato “All Risk Agency” che ricorda il culto degli anni ’80 serie.

Per molti, questa è un’azione guidata da attivisti per i diritti degli animali. Secondo l’Associazione per il benessere degli animali, Leales.orgSi dice che la persona responsabile della segnalazione di questi cani isolati e affamati all’inizio di ottobre sia stata curata da un parente del/dei proprietario/i.

Tuttavia, la polizia e le autorità locali non hanno confermato queste informazioni.

Dal canto suo, Leales.org ha deciso di aprirne uno Fondi per donazioni online Questi quattro cani aiuteranno a recuperare, che è di oltre 15.000 euro.

READ  Ucraini in Italia - Letteratura e Conferenze