Aprile 16, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Glasner diventa allenatore della Premier League

Glasner diventa allenatore della Premier League

{ “tipo segnaposto”: “logo” }

Riparazione! Glasner è diventato un allenatore in Inghilterra

Oliver Glasner assume un nuovo ruolo di allenatore. L'ex allenatore dell'Eintracht sostituisce un veterano allenatore inglese nella Premier League inglese.

Oliver Glasner diventa allenatore in Inghilterra
© Pacchetto IMAGO/Sportfoto

Gabriele Scuro
Gabriele Scuro

L'ex allenatore della Bundesliga Oliver Glasner sarà il nuovo allenatore del Crystal Palace. Il club della Prima Divisione inglese lo ha confermato lunedì sera dopo che il suo allenatore dei record, Roy Hodgson, si è dimesso pochi giorni dopo essere stato improvvisamente ricoverato in ospedale.

{ “placeholderType”: “MREC” }

Hodgson, 76 anni, ha giustificato le sue dimissioni poco prima dello scontro tra la squadra londinese, che rischiava seriamente la retrocessione, lunedì sera all'Everton Stadium, in un comunicato del club in cui ha fatto riferimento alle sue condizioni di salute.

Se fai clic qui, vedrai il contenuto di Twitter e accetti che i tuoi dati vengano inclusi Informativa sulla privacy di Twitter Trattati per le finalità descritte. SPORT1 non ha alcun effetto su questo trattamento dei dati. Hai anche la possibilità di attivare tutti gli strumenti social. Puoi trovare informazioni sulla cancellazione Qui.

Secondo diversi media, però, Glasner sarebbe già stato nominato da pochi giorni come successore dell'ex allenatore dell'Inghilterra. È senza club da quando ha lasciato l'Eintracht Francoforte in estate. Ha detto: “Sono molto felice di unirmi al Crystal Palace come allenatore e non vedo l'ora di lavorare con una squadra di talento, incontrare i tifosi del club e vivere l'atmosfera al Selhurst Park che ho amato così tanto”. Ho sentito molto.”

Al momento è improbabile che Hodgson torni in panchina

Hodgson è già diventato l'allenatore più anziano di una squadra di Premier League al Watford all'inizio del 2022 e ha fatto panchina per il suo ex datore di lavoro solo per la 200esima volta una settimana fa nella sconfitta per 3-1 contro il Chelsea.

{ “placeholderType”: “MREC” }

Nello scontro di stasera con l'Everton, sulla panchina degli Eagles ci saranno Paddy McCarthy e Ray Lewington. In qualità di futuro allenatore della squadra, l'austriaco Oliver Glasner, ex allenatore dell'Eintracht Francoforte, inizierà ad allenarsi martedì.

Hodgson è stato costretto a interrompere l'allenamento della sua squadra giovedì scorso ed è stato portato in una clinica. Non si hanno informazioni più precise sulla causa dei suoi problemi di salute: diverse ore dopo il ricovero dell'allenatore veterano, l'ospedale ha parlato delle sue “condizioni stabili” e della necessità di ulteriori accertamenti.

Sembra però che tornare ad allenare non sia più un’opzione al momento. Spiegando la sua decisione di terminare il suo secondo periodo, Hodgson ha detto: “Date le circostanze, sto facendo spazio affinché il club possa agire con prudenza e procedere con i suoi piani per nominare un nuovo team manager, che sono già stati pianificati per l'estate”. Partecipazione agli allenamenti nel suo primo club da professionista.

Il suo periodo di quattro anni come manager dei Tre Leoni ha avuto un discreto successo. Al Campionato Europeo 2012, la squadra inglese ha raggiunto i quarti di finale prima che la squadra di Hodgson raggiungesse solo gli ottavi di finale alla Coppa del Mondo 2014 e solo gli ottavi di finale alle finali del Campionato Europeo due anni dopo. .

{ “placeholderType”: “MREC” }

Oltre all'Inghilterra, sua patria calcistica, l'allenatore ha ricoperto anche la panchina della nazionale svizzera (dal 1992 al 1995) e della Finlandia (dal 2006 al 2007). A livello di club, i club più importanti di Hodgson sono Inter e Liverpool.