Agosto 17, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Giornata di Borsa Giovedì 7 luglio 2022

La Federal Reserve americana ne vuole un altro grande Adottare misure sui tassi di interesse contro l’inflazione dilagante. Secondo il verbale dell’ultima riunione di giugno, i responsabili politici si aspettano che un aumento di 0,5 o 0,75 punti percentuali alla fine di luglio sia probabilmente appropriato. Nella riunione di giugno, la Federal Reserve ha aumentato i tassi di interesse più di quanto non abbia fatto dal 1994. Ha deciso di aumentare di 0,75 punti percentuali a un intervallo compreso tra l’1,50 e l’1,75%.

Secondo i verbali della riunione, molti leader vedono un “rischio significativo” di aumento dell’inflazione se il pubblico mettesse in dubbio la determinazione della Fed. L’inflazione negli Stati Uniti è sorprendentemente salita all’8,6% a maggio, il livello più alto da oltre 40 anni. Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell ha recentemente promesso aumenti più rapidi prima del Congresso degli Stati Uniti. Alla domanda se i tassi di interesse potessero essere aumentati di un intero punto percentuale, ha detto che nessun ordine di grandezza era fuori discussione.

I verbali della Fed non menzionano esplicitamente i rischi di una recessione. Ma la maggior parte dei watchdog monetari ha riconosciuto che i rischi economici sono al ribasso. In questo contesto, ritengono che l’aumento dei tassi di interesse potrebbe avere un impatto maggiore del previsto. Di recente, gli investitori nelle borse statunitensi sono sempre più preoccupati che forti aumenti dei tassi di interesse potrebbero sconvolgere l’economia.

READ  Confronto da un miliardo: Allianz ammette frode negli Stati Uniti