Dicembre 8, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Già leader e modello a 18 anni: 100 milioni di uomini il prossimo Dortmund

A 18 anni già un leader e un modello
Next Dortmund 100 milioni uomini

Judd Bellingham ha solo 18 anni. Indossa la maglia del team BVB da poco più di un anno. È sempre stato uno dei preferiti dai fan. Lo celebrano per aver affrontato il centrocampo, i gol da sogno e il suo comportamento. I top club della Premier League lo inseguono, ma il BVB non vuole ancora arrendersi.

C’è molto scalpore sulla stampa inglese: il Borussia Dortmund ha escluso una mossa veloce di Judd Bellingham. Il Liverpool Echo ha immediatamente annunciato una “chiara disapprovazione” della squadra del Liverpool, e il Manchester Evening News si è lamentato di una battuta d’arresto alle ambizioni del Manchester United – e il Sun ha riferito che il “obiettivo del trasferimento del Chelsea” inizialmente sarebbe rimasto al BVB. .

Quindi l’hype intorno a Judd Bellingham prima della partita di campionato contro l’1. FC Koln sabato (15.30 / cielo) In qualche modo opportunamente tracciato. Come con Jadon Sancho, il Borussia ha strappato dal tabellone di casa un super talento dei giganti inglesi, che a un certo punto avrebbero pagato a caro prezzo il loro ritorno. Quando si è trasferito a Dortmund, l’ambiente di Bellingham ha reso estremamente importante non lasciare pezzi rotti in Inghilterra. Sono andati al Manchester United, sono andati al Chelsea. E cortesemente abolito.

Bellingham si è innamorato del Dortmund

Il sedicenne conosceva da tempo il BVB. La prima partita dopo aver rotto Corona, una straordinaria vittoria nel derby contro lo Schalke 04, ha guardato con la maglia del Dortmund. Poco dopo, la conversione è avvenuta ufficialmente. Nonostante le notizie ottimistiche dei media inglesi. Lì erano sicuri: Bellingham sarebbe rimasto in campagna. Ma non è questo il caso. Ma a un certo punto seguirà un ritorno.

Ma: non presto. “È un giocatore del Borussia Dortmund ed è ancora un giocatore del Borussia Dortmund”, afferma il direttore delle licenze Sebastian Kehl. A Sport1 ha rimandato tutte le voci alla terra delle fiabe: “Non c’è limite al dolore e nessuna clausola di uscita. Qui è amato, si sta divertendo”.

Infatti. Il 18enne è diventato un beniamino del pubblico in tempi record, che l’allenatore Marco Rose ha affettuosamente descritto come un “piccolo bastardo”. Spietato, grintoso, che batte la folla per un placcaggio perfetto a braccia alzate: Bellingham è in una trasformazione lampo nel leader. “Se diventa un po’ più strategico, può diventare davvero grande”, conferma Rose, che vede il suo studente “ma a volte è ancora un po’ selvaggio”.

A volte è molto difficile

Questo ebreo Victor William Bellingham, nato nell’ex città di produzione del vetro di Sturbridge, ha studiato calcio fin dalla tenera età: sui corsi fuori campionato nelle West Midlands. Suo padre, Mark, un ufficiale di polizia, ha la reputazione di attaccante da oltre 20 anni della sua carriera. “L’ho sempre guardato”, dice Bellingham.

Ho imparato molto nel processo. Analizza nel Guardian: “Il gioco amatoriale realistico, la tenacia e l’amore si riflettono nel mio comportamento”: “Proviene dal guardare mio padre. Anche se non ha mai vacillato…” Jr. è ora nella rosa dei candidati per il ragazzo d’oro, il più talento benedetto nel calcio mondiale. “Non sai dove sia il tuo limite”, dice Kiel. Nemmeno nel prezzo.

Il giocatore tedesco precedentemente acclamato dalla critica Julian Brandt si è mescolato con scetticismo ed entusiasmo. “Siamo in un’epoca in cui uno viene dimenticato molto rapidamente”, ha avvertito. “Mi sono davvero divertito quando avevo 18 anni” Bellingham, che è arrivato dal Birmingham City per 25 milioni di euro nel 2020, è stato a lungo un giocatore nazionale, che lotta per crescere e la sua pretesa di leadership può sembrare artificiale. Ma questo migliora di gioco in gioco.

In ogni caso, col senno di poi, l’avidità dei colossi inglesi si è svegliata. Nota per andare sul sicuro: Jobe Bellingham, 16 anni, fratellino di Jude, gioca a Birmingham per le nazionali U18 e U17. Il BVB lo guarda da molto tempo.

READ  Qualificazioni in Messico in diretta ora!