Maggio 19, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Fujitsu Monaka: il chip del supercomputer giapponese A64FX ottiene un successore

Fujitsu Monaka: il chip del supercomputer giapponese A64FX ottiene un successore

Il processore A64FX sviluppato da Fujitsu, che guida quello che attualmente è il secondo supercomputer più veloce, ha un successore con nome in codice MONAKA. Ancora una volta, la struttura del braccio dovrebbe fornire le fondamenta. Promettiamo maggiori prestazioni e, soprattutto, maggiore efficienza energetica e maggiori possibilità di utilizzo.

CPU Fujitsu con maggiore efficienza per data center

In una presentazione, Fujitsu ha annunciato il nuovo chip come “CPU basata su ARM DC di nuova generazione” (DC = Data Center) per il 2028. D’altra parte tronco d’albero La pubblicazione prevista è stata fatta risalire al 2027. Rispetto al suo predecessore, le prestazioni dovrebbero aumentare e il consumo energetico dovrebbe diminuire. Uno “Straordinaria efficienza energetica“Sii il bersaglio.

Prime previsioni sulle prestazioni

L’informazione di prestazioni dell’applicazione 1,7 volte superiori con il doppio delle prestazioni per watt rispetto ai chip concorrenti è certamente solo una stima approssimativa nello stesso periodo.

MONAKA fa parte del programma per i giapponesi Organizzazione per lo sviluppo della nuova energia e della tecnologia industriale (NEDO), che mira a ridurre i requisiti energetici dei data center domestici di almeno il 40% entro il 2030.

Con la sua vasta gamma di funzionalità, si dice che MONAKA sia adatto a più aree di applicazione rispetto all’A64FX e quindi non è un processore HPC puro. Tuttavia, i dettagli tecnici sono ancora in sospeso.

Il predecessore è l’A64FX

Nel giugno 2020, il supercomputer giapponese Fugaku è entrato nei primi 500 sistemi con più di 400 petaflop e un vantaggio significativo in quel momento (il secondo posto non ha nemmeno raggiunto i 150 petaflop). Fugaku è al vertice da due anni e solo nel giugno 2022 è stato sostituito dal sistema americano Frontier da più di 1000 petaflop. Nell’ultima classifica mondiale del novembre 2022, Fugaku è ancora al secondo posto.

Processore per supercomputer A64FX Fugaku (Foto: Fujitsu)

La potenza di calcolo senza precedenti di Fugaku in quel momento non è stata raggiunta con l’aiuto di acceleratori di calcolo basati su GPU, come nel caso di Frontier e della maggior parte dei Top10. Viene invece utilizzata una flotta di CPU a 48 core. Ciascuno dei 158.976 nodi contiene un processore A64FX a 48 core. Il chip sviluppato da Fujitsu in collaborazione con ARM ha utilizzato per la prima volta il set di istruzioni ARMv8.2-A SVE (Scalable Vector Extension).

Classifica globale dei supercomputer più veloci (novembre 2022)