Dicembre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Formula 1: Wolff, capo Mercedes: “Nessuno sarà più grande di Schumi” – Formula 1

Riuscirà a battere il record per sempre?

Se Lewis Hamilton (36) sarà incoronato campione del mondo domenica (14:00; Sky) ad Abu Dhabi, sarà l’ottavo titolo del britannico. Nessuno ne ha di più! Questo renderebbe il pilota della Mercedes l’unico detentore del record.

Attualmente condivide il record con Michael Schumacher (52), che, come Hamilton, ha vinto un totale di sette titoli. Ma questo renderà Hamilton il più grande di sempre?

In BILD BOSS, il Team Leader Toto Wolff (49) parla esclusivamente prima della fine della grande stagione!

BILD: Mr. Wolff, se Lewis Hamilton sarà campione del mondo domani, sarà l’unico detentore del record con otto titoli davanti a Michael Schumacher. Sarà il più grande di tutti i tempi?

Toto Wolff (49): Nessuno sarà più grande di Schumi. Anche se le statistiche vedono Lewis davanti. Ma Michael ha formato una generazione come nessun’altra, è creativo. Non puoi fare paragoni tra generazioni. Louis è il più grande della sua generazione.

Perché Max Verstappen non sarà campione del mondo domani?

Non so che. Sia Max che Lewis ne valgono la pena.

È così facile nello sport?

Sì. Entrambi i piloti hanno avuto i loro problemi durante la stagione. Max ha avuto incidenti non per colpa sua, come in Ungheria siamo con il motore. Ma ora abbiamo la velocità reale.

Molti temono un incidente domani e una gara ad essi collegata. Questo renderebbe Verstappen il campione del mondo. Qual è l’entità della tua paura?

Questo è imprevedibile. Ma è positivo che dopo aver visto situazioni del genere più e più volte nelle gare passate, la direzione della gara ha attirato l’attenzione sul fatto che un incidente intenzionale non sarà tollerato.

READ  Wolfsburg vs Arsenal - Quarti di finale nel nastro della trasmissione in diretta

Verstappen sta guidando troppo incautamente?

È una gara molto dura. Devi sapere se fai manovre come questa, anche se sai che non sarai in grado di svoltare. Ma finora è riuscito a cavarsela. Quindi, ovviamente, è difficile per lui accettare che questo non funzionerà se a un certo punto uno viene punito per questo.

A Jeddah hai buttato le cuffie in garage dopo l’incidente tra Verstappen e Hamilton. Cosa ti passava per la testa in questo momento?

Abbiamo perso il campionato piloti. Fortunatamente non è stato così. Ma ho perso le mie cuffie. Funziona solo l’orecchio sinistro. Per fortuna ne ho ricevuto subito uno nuovo.