Dicembre 6, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Flora intestinale disturbata: le cause più comuni

I compiti del nostro microbiota intestinale

La flora intestinale descrive l’insieme dei batteri e dei funghi che vivono nell’intestino. Nel colon umano si possono trovare circa 400 diversi tipi di batteri intestinali che aiutano la digestione. Ma la flora intestinale non è importante solo per la digestione. Altre funzioni sono la produzione e l’assorbimento delle vitamine e la scomposizione degli inquinanti. Ma la flora intestinale può perdere rapidamente il suo equilibrio naturale. Segni comuni di una flora intestinale disturbata sono disturbi gastrointestinali come dolore addominale, gas, gonfiore allo stomaco, diarrea o costipazione.

Le quattro cause più comuni di un disturbo della flora intestinale

1. Malattia intestinale

Le cause di un disturbo della flora intestinale possono essere molteplici. Le malattie intestinali che si manifestano come diarrea o causano infiammazione sono una causa comune di un disturbo del microbiota intestinale. Se i sintomi persistono per un periodo di tempo più lungo, o sono particolarmente frequenti o gravi, consultare un medico per chiarire la causa esatta ed escludere malattie potenzialmente gravi.

2. Prendi la medicina

L’assunzione di farmaci può causare uno squilibrio della flora intestinale. L’assunzione di antibiotici è una causa comune di una flora intestinale disordinata. Perché gli antibiotici non solo uccidono i patogeni “cattivi”, ma anche i batteri intestinali buoni. Chi fa uso di lassativi disturba regolarmente la flora intestinale. I batteri intestinali vengono escreti in gran numero. I lassativi non devono essere assunti a lungo termine, ma solo temporaneamente, per stimolare il movimento intestinale e alleviare la stitichezza.

3. Dieta malsana

Un altro fattore cruciale è la nostra dieta. Lo zucchero non solo porta alla carie e all’obesità, ma danneggia anche l’intestino. Perché questo favorisce l’infiammazione nel nostro sistema digestivo. Anche i cibi grassi causano la perdita di peso con la flora intestinale, favoriscono l’infiammazione e riducono i batteri intestinali sani. È noto da tempo che l’alcol non è salutare. Perché l’eccessiva assunzione di alcol impedisce l’assorbimento di sodio e acqua nell’intestino tenue. Questo può portare a costipazione e diarrea. Inoltre, l’alcol danneggia il rivestimento dell’intestino. Diventa più permeabile a batteri, inquinanti, metalli pesanti e altre sostanze tossiche rispetto all’alcol. Coloro che consumano regolarmente alcol hanno un aumentato rischio di cancro al colon.

READ  Vaccinazione contro il corona: il rischio di sviluppare miocardite, soprattutto negli uomini

4. Stress

Lo stress è un veleno puro per la nostra salute e soprattutto per la nostra flora intestinale. Se siamo costantemente attivi, questo influisce sulla composizione della nostra flora intestinale. I batteri intestinali sani come i lattobacilli e i bifidobatteri vengono eliminati in modo che i batteri che causano malattie possano diffondersi più facilmente. Questo porta ad uno squilibrio della flora intestinale, che poi reagisce a problemi digestivi come diarrea o stitichezza.

Riportare in equilibrio una flora intestinale disturbata

Esistono diversi modi per ricostruire la flora intestinale. Gli alimenti contenenti probiotici come yogurt, kefir o crauti hanno un effetto positivo sulla flora intestinale, poiché aumentano il numero di flora intestinale “buona”. L’aceto di mele è un rimedio casalingo provato e testato per la flora intestinale. L’aceto ha un effetto antibatterico e combatte i batteri putrefattivi nell’intestino. Se assunto regolarmente in forma diluita, agisce come una delicata pulizia dell’intestino.

Al fine di promuovere la salute dell’intestino a lungo termine, una dieta equilibrata dovrebbe essere seguita mangiando molta frutta e verdura fresca, prodotti integrali e grassi sani sotto forma di noci e oli vegetali. Bevi anche almeno 1,5-2 litri di acqua al giorno. L’esercizio fisico aiuta anche a mantenere sano l’intestino, poiché l’esercizio regolare migliora la circolazione sanguigna.

Video: Benefico per la Flora Intestinale – Questi Alimenti Probiotici Proteggono La Tua Salute