Febbraio 28, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Finale pazzesco! Il VfB vince nonostante uno strano autogol

Finale pazzesco!  Il VfB vince nonostante uno strano autogol

Follia Vfb a tempo di recupero!

Lo Stoccarda si è qualificato per i quarti di finale della Coppa DFB dopo una drammatica vittoria all’ultimo minuto a Paderborn. L’ultima volta che una squadra della Bundesliga ha fatto questa mossa è stato sette anni fa. (Dati: risultati e calendario della Coppa DFB)

Gli Swabians hanno vinto 2-1 (0-1) l’SC Paderborn di seconda divisione, anche se Konstantinos Mavropanos ha segnato l’autogol dell’anno nel primo tempo.

Il greco, che lavora per il VFP, ha preso la palla al quarto minuto dopo la rimessa laterale di Waldemar Anton e voleva restituirla al suo portiere Florian Müller, ma il suo piano è fallito miseramente! (Notizie: tutte le informazioni aggiornate sulla DFB Cup)

Mavropanos ha giocato alla cieca contro il suo portiere da 48 metri, ma lo ha mancato con un ampio margine. Il suo retropassaggio è scivolato oltre Müller, che era leggermente di lato e molto davanti alla porta.

Müller ha cercato di evitare l’incidente tagliando, ma non è più riuscito a raggiungere la palla.

“Vado sempre un po’ oltre quando lancio la palla, quindi sono pronto a giocare. Poi si ferma e mette la palla dentro. È proprio quello che è, non puoi cambiarlo ora. Ma abbiamo detto che saremmo rimasti in piedi insieme e cambiare le cose insieme”, ha spiegato Mueller dopo la partita. cielo.

“Gli errori ne fanno parte. Ho commesso un errore la scorsa settimana, questa volta sono stati i dinosauri (Mavropanos, ndr) Il tuo turno. Abbiamo filmato la partita anche per lui”.

L’SC Paderborn si è portato in vantaggio per 1-0 con un autogol. Il VfB ha quindi premuto forte per pareggiare, ma è stato solo all’86 ‘che il VfB è stato premiato per lo sforzo:

Il portoghese Gil Dias, da poco passato agli Svevi, ha trasformato in maniera tecnicamente pulita il calcio di rigore di Luca Pfeiffer e ha colpito in rete il pallone dal limite dell’area di rigore (86° posto). Al quarto minuto di recupero c’è stato un calcio d’angolo per la Bundesliga che Gerassi ha colpito di testa in maniera perfetta.