Febbraio 22, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Esplosione del piano di benefici sociali della CDU: politica di sostegno solo a coloro che vogliono lavorare

Esplosione del piano di benefici sociali della CDU: politica di sostegno solo a coloro che vogliono lavorare

La CDU vuole inasprire le regole dello stato sociale per i beneficiari dei sussidi! BILD ha imparato che gli aiuti di Stato devono essere strettamente legati alla disponibilità a lavorare. Significa: devi concentrarti sul requisito iniziale “supporto e domanda”!

In particolare, il destinatario del pagamento del bonifico deve accettare offerte di lavoro. BILD ha appreso che questo vale sia per i disoccupati che per i richiedenti asilo.

“Chiunque riceva prestazioni sociali ha anche l’obbligo di accettare il lavoro offerto”, afferma il documento il cui esame sul programma principale è stato deciso questo fine settimana dal comitato del programma della Charles Darwin University.

E ancora: “La solidarietà va mostrata a coloro che rendono possibili benefici sociali attraverso il loro lavoro. Aiuto per i più deboli. Solidarietà e correttezza legano insieme la nostra società”.

Test linguistici obbligatori

La CDU sta anche pianificando misure per controllare il disastro dell’istruzione in Germania. Gli studi mostrano regolarmente nuovi record negativi per quanto riguarda le prestazioni degli studenti tedeschi. L’ultimo rapporto scioccante: gli studenti delle scuole elementari tedesche sono terribilmente scarsi in tedesco e in matematica… Un segnale di avvertimento!

La CDU ora vuole combattere la carenza di competenze con test di lingua obbligatori. Il documento decisionale della CDU ora afferma: “La lingua è fondamentale per la nostra società. Ecco perché dobbiamo iniziare dai giovani. Ogni bambino, indipendentemente dalla sua origine, deve sostenere un test di lingua standardizzato e obbligatorio all’età di quattro anni. Se non Per superare questo test, devi frequentare la scuola dell’infanzia o la scuola materna per acquisire una conoscenza sufficiente della lingua tedesca.

BILD ha anche recentemente pubblicato report esclusivi sui progetti della divisione “International”. Ad esempio, la CDU vuole una pista più dura sulla Cina. Inoltre, la Bundeswehr sarà aperta agli stranieri.

Prime bozze di tasse e pensioni

Sono state annunciate alcune settimane fa anche piani per la politica fiscale e pensionistica ( BILD segnalato) Diventare. Le prime bozze indicavano che, a partire dal 2030, potrebbe rendersi necessario un ulteriore innalzamento dell’età pensionabile “per motivi di equità intergenerazionale” “se l’aspettativa di vita continua a crescere come previsto”.

Nello specifico, la bozza del documento diceva: Per ogni anno di vita guadagnato, le persone devono lavorare quattro mesi in più.

Poiché in tal caso “sempre più persone non potranno lavorare fino all’età pensionabile standard” (ad esempio a causa di malattia), gli altri due pilastri dovrebbero essere rafforzati per “raggiungere una misura adeguata della vecchiaia”.

La CDU ha praticamente detto addio ai piani pensionistici. Un nuovo gruppo di lavoro ha ora il compito di sviluppare nuove proposte.

Quale politico sindacale ha più probabilità di sconfiggere Schultz? Gli utenti dell’app votano qui

Ciò significa che sempre più dettagli sul programma principale stanno diventando pubblici. La CDU deciderà formalmente la sua nuova piattaforma (la sua piattaforma attuale risale al 2007) in un caucus nel maggio 2024.