Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Erzgebirge Aue: Dotchev impazzisce dopo i pettegolezzi di Halle, Männel può capire la frustrazione dei fan

Erzgebirge Aue: Dotchev impazzisce dopo i pettegolezzi di Halle, Männel può capire la frustrazione dei fan

accogliere – feroce Mensheh 2: 5 all’Halle FC Sabato ha causato un violento trambusto nel campo Violet. Invece di un passo verso lo stare alzati fino a tardi, è stato un altro passo falso che non sarebbe dovuto accadere così!

Il portiere dell’Aues Martin Männel (35′, CM) critica il comportamento difensivo della sua squadra. © PICTURE POINT / S. Domenica

Il capitano Martin Mannell (35) voleva solo rispondere alle domande dei giornalisti nell’area mista e, con i suoi modi concreti e concreti, ha fornito una spiegazione di come Aue si sia messo al volante dopo essere stato in vantaggio per 2-1 in gli ultimi 20 minuti. Potevo.

Il 35enne è rimasto in silenzio quando Pavel Dochev gli è corso dietro, ha girato l’angolo della cabina degli ospiti e ha preso a calci una delle scatole fisiche con tutta la sua forza, facendola dondolare correttamente nelle catacombe. “Baciami il culo qui. Che succede?” L’allenatore della FCE lo ha rimproverato entrando nello spogliatoio.

Puoi ancora sentirlo lanciarsi a squarciagola in sottofondo, cosa che raramente senti da un capo allenatore in un’area mista. Intanto Manell riparte: “Abbiamo ribaltato lo svantaggio iniziale e nella ripresa è stato importante sopravvivere alle situazioni difficili, che hanno funzionato fino a quando il colpo di testa è caduto per il 2-2. Normalmente devi andare lì e dire: ‘ Un buon pareggio per tenere lontano l’avversario. “

FC Erzgebirge Aue
Aue vuole segnare la rotta della retrocessione all’Ostderby: “Sarebbe un grande passo”

Il fatto che sia andata diversamente era dovuto al comportamento difensivo. Hales Niklas Kreuzer ribalta la partita dal dischetto dopo un fallo di Linus Rosenlocher. Kreuzer ha festeggiato togliendosi la maglia, è stato ammonito e poco dopo ha ricevuto un secondo cartellino giallo per un fallo su Marvin Stefanik. Aue ora ha aperto con la maggioranza.

Meynell: “Poi proviamo a creare qualcosa da dietro e abbiamo a che fare con sei o sette persone. Abbiamo anche provato dopo 4:2 con un ottimo calcio di punizione, che parla della mentalità”.

annuncio

Parole chiare da parte dell’allenatore dell’FCE Dotchev

Anche l’allenatore dell’FCE Pavel Dochev (57) è preoccupato per le battaglie per la retrocessione. © PICTURE POINT / S. Domenica

Mentre Manill teneva le mani in modo protettivo verso le persone davanti, Dochev borbottò: “Abbiamo lanciato tutto in avanti con la maggioranza e ci siamo aperti dietro. Quello era uno di noi senza testa”. Haley ha effettuato una parata a quattro contro un difensore per il 2:5.

Come Meppen due settimane fa, Halle può ora prendere coraggio nella battaglia per la retrocessione grazie ad Aue, mentre la squadra di Dotchev non è del tutto fuori pericolo e deve stare attenta a non scivolare di nuovo indietro, come ha avvertito l’allenatore dell’FCE Dotchev: “Dobbiamo scuotiamoci e lavoriamo sodo.” Meglio la prossima settimana.”

All’inizio la frustrazione era profonda, anche tra i fan che viaggiavano con loro, cosa che Meynell poteva capire. “Abbiamo comunque ottenuto un buon risultato nel primo tempo, ma alla fine abbiamo subito cinque gol, anche se per la maggior parte del tempo abbiamo avuto un supporto esterno. Posso capire la frustrazione dei tifosi e ci siamo meritati parole dure”.