Dicembre 6, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Eintracht Francoforte: Lucky Bunch in recupero – Il PSG vince la partita di Europa League al Pireo

Quarto round

  • a partire dalSasha di più

    Chiudere

L’Eintracht Francoforte vince l’Europa League in casa dell’Olympiacos Pireo, quindi il secondo turno è salvo.

Olympiacos Pireo – Eintracht Francoforte 1:2 (1:1)

La squadra dell’Olympiacos Vaclik – Lala, Sokratis, Ba, Reabciuk – M’Vila, M. Camara, Gio. Mesoris, A. Kamara, Onikoro – L’arabo
Squadra dell’Eintracht Francoforte Trappola – Tuta, Hasebe, Ndika – Chandler, Su, Kamada, Jakesh, Barcock – Puri, Lammers
Rip 1: 0 arabo (12. min), 1: 1 Kamada (17. min), scala 1: 2 (92. min)
Regola Alexei Kolpakov (Bielorussia)

<< تحديث الشريط المباشر >>>

Fine: L’Eintracht Francoforte ha vinto la partita in casa dell’Olympiacos Pireo con due gol a uno nel recupero. Ciò significa che SGE si è assicurata il ruolo centrale nella European League e ha una gamba negli ottavi di finale.

92° minuto: TOOOOOOOOOR per l’Eintracht Francoforte! Nel recupero, SGE è riuscito con un pugno fortunato. Ndicka conquista palla, Lindström viene mandato e vede Hauge, che tira per il vantaggio.

88. Verbale: Il Pireo chiede i rigori, ma è stato davvero un errore? No, Socrate fa teatro, l’arbitro Alexei Kolpakov può salvare il VAR.

85. Minuti: Il gioco, già scadente in termini di gameplay, continua a perdere qualità. Non c’è quasi nessun flusso di gioco, entrambe le squadre commettono molti errori nel gioco di passaggio.

79. minuti: Un round con un manico a brandelli, che impedisce un pericoloso contrattacco.

78. Minuti: L’Eintracht cambia ancora due volte. Rode e Hauge si uniscono a Jakic e Borre.

75. Minuti: L’ultimo quarto d’ora è arrivato. Con la lotteria, l’Eintracht potrebbe sicuramente vivere meglio del Pireo.

69. Verbale: Lindström con una buona conclusione dai 18 metri, ma Vaclik vola e prende la palla in direzione del touch.

66. Minuti: Jakic ci prova dopo un calcio d’angolo da circa 20 metri, ma il suo tiro fallisce completamente e finisce in tribuna.

62. Verbale: Tante le scaramucce a centrocampo in campo adesso. Il gioco non è proprio bello da guardare. Entrambe le squadre sono attualmente sotto attacco.

READ  "Nessuna possibilità in circostanze normali"

58. Verbale: Doppio cambio all’Eintracht Francoforte. Lammers e Barcock dovrebbero lasciare il posto a Tori e Lindstrom.

57. Minuti: Il Pireo ora ha preso il comando di questo gioco e l’Eintracht attende il contrattacco.

53. Minuti: Sam Lammers gioca un pessimo passaggio su un contrattacco promettente e poi manca il suo avversario. Non è ancora un gioco olandese.

50. Minuti: Bure e Barcock con 1-2 nell’area di rigore dei padroni di casa, ma Barcock perde la palla dopo – Chan sprecato.

46. ​​​​Minuti: Continua con la seconda metà.

metà tempo: Con 1:1 entra nel break. La partita è pari, ma il Pireo ha creato più occasioni. L’Eintracht Frankfurt può ringraziare Kevin Trapp per il pareggio, salvando il portiere due volte contro Masuras e Kamara. Nella seconda sezione, la SBU dovrebbe investire di più nell’attacco.

43. Verbale: Non è successo molto all’Eintracht Francoforte dal pareggio. Soprattutto, Sam Lammers è nell’aria proprio al centro della tempesta.

39. Minuti: Intrappola di nuovo lì! Madi Kamara con un’apertura completa di dieci metri, ma la guardia SGE alza il pugno in tempo e respinge il proiettile.

36° minuto: Meraviglioso sterrato! Masouras si libera completamente in area di rigore in posizione centrale, completamente vuoto davanti a Trapp, mira all’angolino destro, ma Trapp c’è e manda a lato.

35. Minuti: Un’altra buona occasione per il Pireo, ma Madi Kamara non riesce a calciare in porta un potente cross di Reabciuk.

32. Minuti: Ti benedicono con un attacco pesante contro il suo avversario, che deve quindi placcare, ma può continuare a giocare.

27. Minuti: Kamada ci prova da solo, facendo uscire il primo avversario, ma poi si incastra all’altezza dell’area di rigore dei padroni di casa.

21. Minuti: Un duello ravvicinato è ancora attraente all’altezza degli occhi. I padroni di casa cercano ripetutamente di allargare il gioco, ma spesso rimangono bloccati con la difesa SGE.

17° minuto: JAAAAAAAA! Kamada!!!!! Borre con un passaggio superbo per Kamada che pareggia con l’aiuto del palo interno sinistro.

READ  Schalke 04: Ecco come vuole rimediare: Grammozes e il suo errore da 500.000 euro - Bundesliga

12. Minuti: L’Eintracht Francoforte è in ritardo. Onyekuru viene inviato di colpo, sfonda l’area di rigore e vede l’arabo colpire la palla sotto la traversa.

11. Minuti: Un calcio di punizione da metà campo è una preda sicura per il portiere dell’Eintracht Kevin Trapp.

7. Min: Già i primi minuti dimostrano che sarà un duello intenso in cui si combatte ogni metro.

5 minuti: Jakic penetra dall’esterno, ma il suo passaggio al centro raggiunge solo un avversario.

1 minuto: L’inizio della partita tra Olympiacos ed Eintracht Francoforte. Andiamo ragazzi!

+++ 18:42: Tra pochi minuti inizia il quarto turno dell’Europeo. Riuscirà l’Eintracht Francoforte a vincere il calderone del Pireo?

+++ 18:00: All’Olympiacos Pireo, l’allenatore Pedro Martins ha cambiato le sue undici da titolare in due posizioni rispetto all’andata all’Arena di Francoforte: Ba e Onikoro partono al posto di Cisse e Bouchalakis.

Eintracht Francoforte all’Olympiacos Pireo: solo Hintereger dalla panchina

+++ 17:40: La squadra dell’Eintracht Francoforte è qui. L’allenatore Oliver Glasner ha scelto la seguente squadra: Trapp – Tuta, Hasebe, N’Dicka – Chandler, Sow, Kamada, Jakić, Barkok – Borré, Lammers. È sorprendente che il ministro della Difesa Martin Hinterger sia seduto solo in panchina.

+++ 17:18: L’arbitro per la partita Olympiacos vs Eintracht Francoforte è Alexei Kolpakov dalla Bielorussia.

+++ Aggiornamento, 16:42: L’allenatore dell’Eintracht Oliver Glasner è fiducioso in vista della partita di Europa League contro l’Olympiacos. “Sono convinto che domani la squadra farà tutto ciò che è in suo potere per vincere la seconda partita contro l’Olympiacos”, ha detto il tecnico.

Eintracht Francoforte – Olympiacos Pireo

Il primo rapporto: Francoforte – Eintracht Francoforte* dovrebbe andare ad Atene al quarto turno. Contro l’Olympiacos Pireo, SGE vuole fare un grande passo verso la vittoria del girone e degli ottavi di finale. Ma il compito non sarà facile, perché i greci sono forti nel loro stadio e possono contare sul sostegno di tanti tifosi. L’arena del Pireo sarebbe un calderone se… SGE giovedì sera (4 novembre 2021) alle 18:45.* Combatti per i punti.

READ  FC Bayern Monaco: azione malvagia contro Sané - vista in diretta in TV

L’Eintracht Francoforte dovrà fare a meno del duo durante le sue apparizioni al Pireo. “Kostic e Hrustic sono stati cancellati con breve preavviso. Inoltre, dobbiamo fare a meno di Linz e Paciencia. “Rud e Jakic possono contribuire di nuovo, quindi abbiamo una squadra forte”, ha confermato Oliver Glasner* nella conferenza stampa pre-partita a l’Europa League Si è infortunato alla caviglia durante l’allenamento. Filippo ha problemi al tendine d’Achille e alla caviglia. “Dobbiamo aspettare e vedere come si evolveranno entrambi”, ha detto l’allenatore.

Eintracht Francoforte: l’obiettivo è vincere al Pireo

Nonostante i due fallimenti, l’obiettivo è una vittoria netta. “Siamo qui per fare una buona prestazione e vincere. Ultimamente non abbiamo mostrato la prestazione che speravamo. Tuttavia, abbiamo segnato un punto contro una squadra di Champions League come l’RB Lipsia”, ha detto con sicurezza Oliver Glasner. “Possiamo aspettatevi uno stadio pieno, una grande atmosfera e un ottimo avversario. “Abbiamo mostrato una buona prestazione all’andata che ci dà fiducia”, ha detto Glasner, pieno di aspettative per la partita.

Eintracht Francoforte: una squadra e un allenatore molto entusiasti

Eric Dorm ha confermato le osservazioni del suo allenatore. “Ci stiamo preparando per una partita calda e un’atmosfera calda. Ci sarà molto da fare sugli spalti. Ma è per questo che siamo così eccitati”, ha detto l’estremo Eintracht Frankfurt. La motivazione è grande in SGE e l’obiettivo è davanti ai nostri occhi: “Se vinciamo, finiremo sicuramente in Europa League. Questo è insolito in una fase così precoce. Ma non abbiamo nemmeno bisogno di quella motivazione in più. “Ci siamo allenati molto bene e vogliamo davvero vincere”, ha detto Glasner.

Oliver Glasner conosce i problemi attuali, ma guarda avanti: “Non siamo ancora stati in grado di produrre costantemente buone prestazioni sul campo. Dobbiamo essere sgridati per questo e anche per noi stessi. Vogliamo lavorarci sopra. Ogni vittoria fa bene noi.” (Smr * fr) .de Fa parte del network editoriale di IPPEN.MEDIA.