Febbraio 25, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

È previsto che Slim atterri nella buca venerdì

È previsto che Slim atterri nella buca venerdì

Il Giappone tenta di nuovo di sbarcare sulla Luna. (Alleanza fotografica/Istantanea fotografica)

La missione di Slim sarà quella di esaminare le rocce e cercare l'acqua sulla luna. Secondo JAXA, l'avvicinamento allo sbarco inizierà a mezzanotte, ora giapponese (16:00 CET). Se tutto andrà secondo i piani, la navicella spaziale atterrerà sulla Luna tra 20 minuti. Ciò che distingue Slim – abbreviazione di “Smart Lander for Investigating Moon” – è la precisione della navicella spaziale. Dovrebbe colpire il suo bersaglio con una precisione fino a cento metri e non atterrare da qualche parte entro un raggio di diversi chilometri come altri veicoli lunari.

L'agenzia spaziale JAXA è già riuscita ad atterrare appositamente su un asteroide, ma sulla Luna la sfida è molto più grande a causa della gravità più forte. Inoltre, indossarlo dovrebbe funzionare al primo tentativo.

La navicella, lunga 2,4 metri e larga 1,7, porta a bordo per le indagini una sonda sferica, poco più grande di una pallina da tennis e in grado di cambiare forma per muoversi sul suolo roccioso lunare. JAXA ha sviluppato la sonda in collaborazione con il produttore di giocattoli Takara Tomy.

Con la missione Slim, il Giappone punta a diventare il quinto Paese a realizzare un atterraggio morbido e insidioso sulla superficie rocciosa della Luna. Finora sono riusciti a raggiungere questo obiettivo solo gli Stati Uniti, l’Unione Sovietica, la Cina e, più recentemente, l’India ad agosto.

Questo messaggio è stato pubblicato il 17 gennaio 2024 su Deutschlandfunk.