Febbraio 21, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

E-Mobility: la lobby dell’energia si sta allontanando dall’obiettivo di un milione di stazioni di ricarica

E-Mobility: la lobby dell’energia si sta allontanando dall’obiettivo di un milione di stazioni di ricarica
un lavoro lobby energetica

All’improvviso la Germania non ha più bisogno di un milione di punti di ricarica elettronici

Ad oggi, in Germania ci sono solo circa 80.000 punti di ricarica pubblici, nemmeno un decimo del numero necessario in sette anni Ad oggi, in Germania ci sono solo circa 80.000 punti di ricarica pubblici, nemmeno un decimo del numero necessario in sette anni

Ad oggi, in Germania ci sono solo circa 80.000 punti di ricarica pubblici, nemmeno un decimo del numero necessario in sette anni

Fonte: Getty Images / Tetra Images RF

Puoi ascoltare il podcast di WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

Entro il 2030, in Germania dovrebbero circolare 15 milioni di auto elettriche, che possono essere ricaricate in 1 milione di stazioni. Ma l’industria energetica non vuole più sentir parlare di questo obiettivo. Forse anche perché è praticamente fuori portata. Invece, deve essere applicato un altro criterio di successo.

DottI fornitori di energia vogliono abbandonare l’obiettivo di creare 1 milione di punti di ricarica pubblici per i veicoli elettrici in Germania entro il 2030. “È ormai chiaro che il calcolo dei punti di ricarica è obsoleto”, ha affermato Kirsten Andrea, direttore generale dell’Associazione federale dell’energia e Industrie idriche (BDEW). Invece, in futuro, la capacità di ricarica dovrebbe essere utilizzata come criterio di successo, indicando quanto robuste possono essere tutte le stazioni di ricarica insieme.

Tuttavia, una potente stazione di ricarica in un’altra area del paese è di scarsa utilità per il proprietario di un’auto elettrica in un’area con strutture di ricarica scarse o assenti. Il governo federale ha confermato solo di recente l’obiettivo di 1 milione di punti di ricarica pubblici.

Uno dei motivi per cui la lobby dell’energia è così fuori bersaglio è che è impossibile arrivarci. Ad oggi, in Germania ci sono solo circa 80.000 punti di ricarica pubblici, nemmeno un decimo del numero necessario in sette anni.

Secondo BDEW, i requisiti europei pianificati per la capacità di carico, che saranno disciplinati nel regolamento pianificato sull’infrastruttura per i combustibili alternativi (AFIR), sono già stati soddisfatti. Di conseguenza, per ogni veicolo completamente elettrico dovrebbero essere forniti 1,3 kW di potenza di ricarica. Dato l’attuale numero di veicoli, la capacità totale di trasporto merci della Germania sarebbe di 2,02 gigawatt, rispetto ai 2,47 gigawatt attuali, secondo l’associazione di lobby dell’energia.

Tuttavia, il cambiamento di paradigma richiesto ha subito suscitato forti critiche da parte dell’Associazione dell’industria automobilistica tedesca (VDA), che si affida a un’infrastruttura di ricarica efficiente e completa per vendere veicoli elettrici. Una portavoce ha affermato che “i valori obiettivo poco ambiziosi del progetto AFIR non possono e non devono essere lo standard tedesco”. “Con queste cifre, la Germania non è all’altezza della sua pretesa di essere un mercato leader per la mobilità elettrica”.

La capacità di ricarica non sta già tenendo il passo con l’aumento della mobilità elettrica in Germania. “Il 1° gennaio 2023, la capacità dell’auto elettrica era di soli 1,3 kW, il 1° gennaio 2020 aveva ben due volte e mezzo la capacità di ricarica di 3,5 kW”, ha affermato una portavoce della VDA. Misurata dal nuovo standard di successo proposto dall’industria energetica, la situazione di ricarica per i singoli conducenti di veicoli elettrici è peggiorata negli ultimi anni.

Leggi anche

“Con buone ragioni, il governo federale ha affermato ancora una volta esplicitamente l’obiettivo di 1 milione di punti di ricarica pubblici nel suo accordo di coalizione”, ha affermato una portavoce della VDA. Dobbiamo perseguire questo obiettivo con tutte le nostre forze ed espandere la rete elettrica di conseguenza. C’è molto da recuperare qui”.

In effetti, provare a cambiare gli obiettivi per espandere l’infrastruttura di ricarica significa anche cercare di risparmiare denaro quando si espande la rete. Dopotutto, l’elettricità deve essere trasportata a un milione di stazioni di ricarica aggiuntive nelle reti. “Le reti elettriche devono finalmente essere adeguate al futuro”, ha affermato una portavoce della VDA. “Come concordato nel comitato di coalizione, l’espansione lungimirante delle reti elettriche deve finalmente essere ancorata alla legge”.

Finora l’espansione delle reti non è stata fatta secondo aspettative realistiche per i prossimi anni, ma solo alla situazione attuale. Non si tiene conto del fatto che molti nuovi consumatori di grandi dimensioni saranno collegati alla rete nei prossimi anni con ulteriori stazioni di ricarica e pompe di calore. Questo deve cambiare.

Forza dell’acceleratore nelle ore di punta: le regole con cui si lotta

D’altra parte, gli operatori della rete elettrica saranno probabilmente in grado di interrompere la ricarica delle auto elettriche e far funzionare le pompe di calore nelle ore di punta. I gruppi di pressione sono attualmente alle prese con le regole esatte del cosiddetto “peak smoothing”. L’agenzia di rete federale responsabile intende redigere un capitolato d’oneri vincolante entro la fine dell’anno.

Finora, il numero di veicoli elettrici in Germania ha continuato a crescere notevolmente. Per raggiungere l’obiettivo di 15 milioni di auto elettriche nel 2030, è necessario un altro aumento significativo. Tuttavia, le case automobilistiche temono che considerazioni di limitazione o la mancanza di infrastrutture di ricarica possano rallentare nuovamente la mobilità elettrica.

“Invece di mettere in discussione la necessità, tutti i soggetti coinvolti dovrebbero garantire maggiore velocità e, in particolare, portare avanti l’espansione della rete in modo più risoluto rispetto a prima”, chiede la portavoce della VDA. “L’espansione delle infrastrutture di ricarica non deve fallire perché le reti non possono fornire le capacità necessarie”.

Puoi ascoltare il podcast di WELT qui

Per visualizzare i contenuti incorporati, è necessario il tuo consenso revocabile al trasferimento e al trattamento dei dati personali, poiché i fornitori di contenuti incorporati come fornitori di terze parti richiedono tale consenso [In diesem Zusammenhang können auch Nutzungsprofile (u.a. auf Basis von Cookie-IDs) gebildet und angereichert werden, auch außerhalb des EWR]. Impostando l’interruttore a levetta su ON, acconsenti a questo (che può essere revocato in qualsiasi momento). Ciò include anche il tuo consenso al trasferimento di determinati Dati personali in altri paesi, inclusi gli Stati Uniti d’America, in conformità con l’articolo 49 (1) (a) GDPR. Puoi trovare maggiori informazioni su questo. Puoi revocare il tuo consenso in qualsiasi momento tramite lo switch e la Privacy Policy in fondo alla pagina.

“It’s All in Stocks” è l’istantanea giornaliera delle azioni della redazione aziendale di WELT. Ogni mattina dalle 7 del mattino con i nostri giornalisti finanziari. Per esperti di borsa e principianti. Iscriviti al podcast su SpotifyE Podcast AppleE Musica Amazon E Dezer. o direttamente tramite RSS Feed.