Ottobre 5, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dolore mestruale intenso: l’adenomiosi è la causa?

Cos’è l’adenomiosi?

L’adenomiosi è una malattia benigna dell’utero, in particolare della parete uterina. Un tessuto simile all’endometrio migra nello strato muscolare dell’utero. Le donne in età fertile sono particolarmente colpite. Per molto tempo, l’adenomiosi è stata definita una sottoforma di endometriosi e chiamata “endometriotica” perché i fuochi crescono nella parete dell’utero.

Poiché l’adenomiosi non è stata ancora studiata molto, non ci sono dati definitivi su quanto sia effettivamente comune la malattia. Si stima che circa il 4-30% di tutte le donne siano infette. Altre fonti riferiscono che circa 1 donna su 10 soffre di adenomiosi.

Segni di adenomiosi

Circa il 30 percento di tutti i pazienti con adenomiosi ce l’ha Nessun sintomo. In questi casi, la malattia viene diagnosticata durante un esame ginecologico. Se si verificano sintomi, sono spesso aspecifici, rendendo difficile la diagnosi. Perché i sintomi che si verificano non sono sempre correlati alla malattia uterina. I segni di adenomiosi includono:

  • Mestruazioni pesanti e dolorose
  • Dolore nella zona pelvica, che può verificarsi durante le mestruazioni o i rapporti sessuali. Tuttavia, il dolore pelvico può anche essere cronico.
  • Lamentele intestinali Come diarrea, flatulenza, crampi e movimenti intestinali dolorosi
  • Mal di schienache si irradiano nei glutei e nelle cosce.
  • dolore durante la minzione, Simile a un’infezione alla vescica
  • infertilità

Importante: Se sospetti di avere l’adenomiosi, dovresti consultare il tuo ginecologo/ginecologo.

READ  La pandemia di Corona sta riemergendo e nuovi vaccini vengono lasciati indietro - Notizie