Aprile 15, 2024

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Crollo alla televisione di Stato russa: svelati i piani di guerra di Putin

Crollo alla televisione di Stato russa: svelati i piani di guerra di Putin
  1. Home page
  2. Politica

Insiste

A Putin piace dipingere la sua guerra in Ucraina come legittima difesa. Adesso un ospite in un dibattito televisivo svela i veri obiettivi e alza la tensione in studio.

MOSCA – Una trasmissione di propaganda in Russia è stata brevemente interrotta. Motivo: un ospite avrebbe potuto rivelare i reali obiettivi di guerra del presidente russo Vladimir Putin. Il politologo e propagandista Alexander Sytin ha dichiarato che la guerra in Ucraina non riguardava in realtà l'Ucraina.

Il direttore del programma di propaganda interrompe e l'ospite rivela in diretta televisiva la linea di guerra di Putin

Le scene sono state catturate dalla televisione di stato russa su X (ex Twitter) dalla giornalista Julia Davis. Il contributo di Davis mostra un breve estratto di un programma televisivo in cui diverse persone parlano della cosiddetta “operazione militare speciale” della Russia in Ucraina. Poi c'è uno scandalo. Setin ha spiegato che la guerra non è affatto legata all'Ucraina in sé, ma piuttosto al fatto che la Russia è su un percorso di espansione, che va oltre l'Ucraina.

“I paesi della NATO e i paesi europei vogliono fermare questo percorso espansionista in un modo o nell’altro”, continua Cetin. Ma non hanno alcun concetto. Mentre parlava, lo studio inizialmente era silenzioso. Ma poi, il conduttore dello spettacolo, Andrei Norkin, sembra ricordare di nuovo la sua missione e interrompe Sekin.

“Non puoi farlo”, interrompe il politologo. “Non è un’espansione, ma una difesa degli interessi nazionali e quindi una difesa della nostra sicurezza”. Ma l'intervento del supervisore non sembra sufficiente. Guarda la telecamera e dice che dovremmo davvero fare una pausa adesso.

Il piano di Putin per una nuova Unione Sovietica è stato trasmesso per caso in televisione

La spiegazione ufficiale della Russia per aver intrapreso una guerra brutale contro l’Ucraina è che vuole difendersi dall’espansione delle potenze occidentali. L'esempio più eclatante di ciò in Russia è l'espansione della NATO verso est, che secondo Putin rappresenta una minaccia per la Russia. In tal modo, descrive la guerra come una forma di autodifesa.

Bugia nella pubblicità televisiva. Un ospite rivela i reali obiettivi di guerra di Vladimir Putin. (Foto d'archivio) © Alexander Zemljanichenko/DPA

Ma in realtà è interessato all’espansione della Russia e al rilancio dell’ex Unione Sovietica, il cui crollo Putin ha descritto come il più grande disastro del ventesimo secolo. Anche la storica americana Mary Sarraut ha confermato l’attrazione per la vecchia Russia sovietica Francoforte Rundschau. “Putin è ossessionato dalla storia”, ha detto Sarot. “E quando ho studiato le fonti, ho notato questa ossessione e questo modello di uso della violenza in occasione di anniversari storici. Ho trovato la guerra in Ucraina 'perché Putin voleva così'.” (vietare)