Gennaio 27, 2022

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Corona Virus: La nuova Austria termina la sua severa chiusura

Questo è stato veloce…

Il lockdown in Austria finisce domenica sera, ma solo per chi è stato vaccinato e si è ripreso.

Il governo federale e gli stati hanno deciso mercoledì. Le persone non vaccinate dovrebbero continuare a monitorare le restrizioni all’uscita.

Il cancelliere Karl Nahamer (ÖVP) ha affermato che l’apertura è accompagnata da “precauzioni minime” per prevenire un nuovo aumento delle infezioni da corona.

Ad esempio, una maschera FFP2 è obbligatoria all’interno. I negozi e i parrucchieri in tutto il paese potranno riaprire il 13 dicembre. Il settore della ristorazione deve rispettare il coprifuoco delle 23:00. Secondo il ministro della Sanità Wolfgang Mückstein (Verdi), i ristoranti notturni e i bar après-ski rimarranno chiusi.

Ha detto che gli stati federali sono liberi di stabilire regole più severe.

La caduta sta diminuendo

Una conclusione: esiste un mosaico regionale di azioni. La città di Vienna ha già annunciato che ristoranti e hotel non potranno più ricevere ospiti prima di una settimana.

D’altra parte, secondo l’agenzia di stampa austriaca APA, gli stati federali del Tirolo, Vorarlberg e Burgenland vogliono aprire vaste aree. Lo stato federale dell’Alta Austria vuole che rimanga completamente chiuso fino al 17 dicembre. Nello stato federale di Salisburgo, hotel e ristoranti aprono i battenti il ​​17 dicembre.

L’arresto di 20 giorni dal 22 novembre è stato il risultato della massiccia quarta ondata di coronavirus.

Il tasso di infezione, durato sette giorni, all’inizio della procedura, ha raggiunto in una settimana 1.100 nuove infezioni ogni 100.000 residenti. Ora è sceso a circa 530.

Commercio al dettaglio, gastronomia e hotel hanno spinto per aprirsi. Altrimenti, l’importante affare del Natale andrà completamente perso.

READ  Cancellazioni e dirottamento: sempre più casi di corona sulle navi da crociera | vita e conoscenza