Dicembre 7, 2021

Italnews

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Corona Virus: il tasso di infezione a livello nazionale è salito a 130,2

Lui vive Corona virus

Il tasso di infezione a livello nazionale è salito a 130,2

Tassi di infezione in aumento e stanchezza da vaccinazione: l’epidemia può finire adesso?

Nonostante l’alto tasso di contagi, l’emergenza pandemica dovrebbe concludersi a novembre. Ora dovrebbero valere i requisiti regionali, stando ai numeri. La fine confermata dell’epidemia di Corona non arriverà fino all’inizio della primavera, il 20 marzo.

Il tasso di infezione a livello nazionale per sette giorni passa da 118 a 130,2. L’RKI ha riportato 28.037 nuovi test positivi, in aumento di 11.960 rispetto a giovedì di una settimana fa. L’Associazione Ospedaliera è preoccupata per la situazione nelle unità di terapia intensiva. Altro in diretta.

DrIl Robert Koch Institute ha riportato 28.037 nuovi test positivi. È in aumento rispetto alle 11.960 di giovedì di una settimana fa, quando sono state segnalate 16.077 nuove infezioni. Il tasso di infezione a sette giorni è salito a 130,2 dai 118,0 del giorno prima. Il valore indica il numero di persone contagiate da coronavirus ogni 100.000 abitanti negli ultimi sette giorni. Altre 126 persone sono morte a causa del virus. Il numero di decessi segnalati entro 24 ore sale a 95.485. In totale, finora in Germania sono risultati positivi oltre 4,5 milioni di test corona.

Tutti gli sviluppi nel nastro della trasmissione in diretta

6:21 – La Nuova Zelanda allenta le regole di ingresso, ma non per i turisti

La Nuova Zelanda, il paese modello per il coronavirus, sta allentando le sue regole di ingresso dal 14 novembre per la prima volta dall’inizio della pandemia. Tuttavia, solo i cittadini e le persone residenti nello stato del Pacifico possono entrare nel paese. Invece di 14 giorni, dovranno presto rimanere in una quarantena ufficiale di sette giorni prima di entrare in un isolamento domiciliare di tre giorni.

Giovedì, il ministro per il contenimento dell’epidemia di coronavirus, Chris Hepkins, ha affermato che ulteriori mitigazioni entreranno in vigore quando il 90% della popolazione sarà completamente vaccinato contro il virus. Finora, il 72% della popolazione di cinque milioni di persone è stato completamente vaccinato.

05:00 – La comunità ospedaliera vede “situazione critica sotto pandemia”

Alla luce del crescente numero di infezioni da coronavirus, l’Associazione ospedaliera tedesca ha messo in guardia contro un aumento dell’uso delle unità di terapia intensiva. “Siamo in una situazione di pandemia critica”, ha detto il direttore generale Gerald Gass alla Rete di liberazione tedesca (RND/giovedì).

Leggi anche

Annunci

Il numero di pazienti trattati per l’infezione da Covid in ospedale è aumentato significativamente nel giro di una settimana. Circa il 40% dei pazienti sta nei reparti regolari più della scorsa settimana. Nelle unità di terapia intensiva il 15% in più. “Se questo sviluppo continua, avremo di nuovo 3.000 pazienti in terapia intensiva entro due settimane”, ha avvertito Gass.

4:00 – Sondaggio: la maggior parte delle persone non vaccinate vuole rimanere non vaccinata

Secondo un sondaggio, la stragrande maggioranza delle persone non vaccinate probabilmente non sarà convinta a farsi vaccinare contro il coronavirus nelle prossime settimane. Nella più grande indagine sulle persone non vaccinate fino ad oggi condotta dall’Opinion Research Institute “Chance” per conto del Ministero Federale della Salute, due terzi (65%) di quasi 3.000 partecipanti hanno dichiarato che non sarebbero stati vaccinati “in nessun caso” in i due giorni successivi… Il più famoso, secondo “RedaktionsNetzwerk Deutschland” (giovedì).

Di conseguenza, il 23 percento si è imbattuto in “piuttosto no”. Solo il due per cento degli intervistati voleva essere vaccinato “in qualsiasi modo”. Il restante 10% si è espresso in modo inconcludente o ha considerato “più probabile” una vaccinazione successiva. Il ministero ha voluto pubblicare il sondaggio giovedì, ed era già disponibile per “RedaktionsNetzwerk Deutschland”.

READ  Alcune persone sono immuni al corona? Questo è ciò che le cellule T hanno a che fare con esso